PALAZZOLO: C'è grande entusiasmo per il Nuovo Centro Destra: «In zona abbiamo già una quarantina di tesserati»Articolo precedente
CRESCENTINO: Anche i gruppi a piedi si preparano alle sfilateArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

VERRUA SAVOIA: Valesio: «I Comuni non sono soddisfatti degli esiti delle contrattazioni con il Ministero dell’Economia»

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

Verrua Savoia. (s.b.) Il sindaco ha partecipato alla recente assemblea dell’Anci.

Tra i numerosi partecipanti all’assemblea dell’Anci svoltasi mercoledì 29 gennaio, vi era anche il sindaco verruese Giuseppe Valesio. Per risolvere i problemi di bilancio che si presenteranno nel 2014 verrà data la possibilità ai Comuni di aumentare dello 0,8‰ la tassa sulle abitazioni. Inoltre è stato presentato il disegno di legge del ministro Delrio relativo alle Province: entrambe hanno suscitato commenti e riflessioni di grande preoccupazione.

In merito al rincaro delle imposte, Valesio rileva che «è una grande pensata. È ora di finirla di trovare soluzioni aumentando le tasse, il rischio è che aumentino le persone che non riescono a pagarle». Sulle province «ci sarebbe molto da dire su situazioni come quelle delle nostre zone, che entrerebbero a far parte di città metropolitane, nate con altre finalità. L’idea di far nascere altre province per chi è fuori va in direzione contraria allo spirito della norma, variare la scala delle istituzioni per avere costi minori e poi far nascere enti in più è un errore». La possibilità di replica è stata minima, a malapena una trentina di interventi sugli oltre mille partecipanti, però «sono stati diversi quelli che hanno fatto queste puntualizzazioni», dimostrando chiaramente un giudizio negativo su «quanto è uscito dalla contrattazioni con il Ministero dell’Economia».

«Fare tutto questo per arrivare alla vecchia Imu, appesantendola » appare al di fuori di ogni logica. Al momento la scadenza per la presentazione del bilancio è il 28 febbraio, però «fin quando non avremo numeri certi non lo affronteremo: devono essere approvate le modifiche introdotte del decreto, meglio attendere, lo faremo a marzo».

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo