3a CATEGORIA: La Virtus Saluggese può sognare in grandeArticolo precedente
LAMPORO: Pomeriggio di preghiera e riflessione per il locale gruppo di Azione CattolicaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

VERRUA SAVOIA: Il concerto dell’Epifania a Sulpiano

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
VERRUA SAVOIA: Il concerto dell’Epifania a Sulpiano
Articoli correlati

VERRUA SAVOIA – (s.b.) In chiesa applausi al “Coro per Caso” diretto da Sabrina Girotti

 L’appuntamento dell’Epifania con una corale presso la chiesa di Sulpiano è ormai una tradizione consolidata, che non è stata scalfi ta nemmeno da un importante appuntamento calcistico. Applausi e richieste di bis a oltranza per l’eporediese Coro per Caso, che si è esibito domenica 5 gennaio; una serata all’insegna della simpatia, dell’umorismo e del talento.

Diretti dalla maestra Sabrina Girotti e accompagnati alla tastiera da Paolo Amione, i coristi hanno proposto un programma decisamente vario. Non sono certo mancati i brani natalizi, da Jingle Bells a Bianco Natale, da A Natale puoi a Santa Claus is coming to town; sono poi arrivati cantando i tre fantasmi del vecchio Scrooge, uscito dal Racconto di Natale di Dickens. A questi si sono aggiunti le versioni particolari di Go down Moses e When the saints, quattro canzoni di Fabrizio De André, La città vecchia, Una storia sbagliata, Volta la carta e Amore che vieni, amore che vai.

Il passaggio nella musica leggera ha portato anche Mamma mia degli Abba e Tu vuò fa’ l’americano di Carosone. La spettacolarità del gruppo, che sovente ha accompagnato l’esecuzione con coreografi e ed ha fortemente coinvolto il pubblico, si è accompagnata a momenti di altissima qualità artistica: Holy night, Happy day e Fortuna Imperatrix Mundi, tratto dai Carmina burana di Orff, hanno reso la serata un successo da ricordare. Nonostante le prime due siano state bissate, gli ascoltatori non accennavano ad alzarsi, per cui il duo Sabrina e Laura ha ancora proposto l’Ave Maria di Schubert. Un ultimo pezzo moderno e quindi saluti e auguri, rinnovati sul sagrato dove la Società bocciofila sulpianese aveva predisposto panettone e bevande calde, molto apprezzate.

Nella foto: un momento del concerto nella chiesa di Sulpiano, tenuto da “Coro per Caso” diretto da Sabrina Girotti.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo