VERCELLI: Ufficializzati i nuovi incarichi in QuesturaArticolo precedente
CRESCENTINO: Inseguimento, erano ubriachiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

VERRUA SAVOIA: frontale tra auto e camion Un 76enne ricoverato in ospedale

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
VERRUA SAVOIA: frontale tra auto e camion Un 76enne ricoverato in ospedale

VERRUA SAVOIA. Scontro lunedì mattina in località Siberia. E, subito dopo, un furto.

E’ di un ferito ricoverato in gravi condizioni il bilancio dello scontro frontale fra un’auto e un camion avvenuto lunedì mattina, poco dopo le 9, lungo la Provinciale 107 nei pressi di località Siberia. Luigi Gatti, 76 anni, residente a Lauriano si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cto di Torino. Trasferito d’urgenza a bordo dell’elisoccorso del 118, a causa del grave trauma cranico riportato i medici hanno indotto il 76enne in coma farmacologico riservandosi la prognosi. Luigi Gatti era alla guida di una Alfa Romeo Giulietta quando, diretto verso il centro di Brusasco, forse a causa di un colpo di sonno o di un attimo di distrazione, ha perso il controllo dell’auto invadendo la corsia opposta. A quel punto è stato inevitabile l’impatto frontale contro il Tir, un Mercedes Actros intestato ad una ditta dell’astigiano. Alla guida del pesante mezzo: Maurizio Ponte, 36enne di Moncalvo, uscito illeso. Dopo l’urto sia l’auto che il tir hanno terminato la corsa nel campo a lato della carreggiata. L’incidente è stato rilevato dai carabinieri della stazione di Cavagnolo con la collaborazione della Polizia Municipale associata a più comuni. Il traffico lungo la Provinciale ha subito numerosi rallentamenti.

Mentre le forze dell’ordine erano impegnate a rilevare il sinistro, a nemmeno 200 metri di distanza dal punto d’impatto, un’automobilista, nel frattempo scesa a prestare i soccorsi, ha subìto un furto. Qualcuno, approfittando della fase concitata dei soccorsi, ha mandato in frantumi il vetro posteriore, lato guida, del suo Bmw X5 che aveva parcheggiato lungo una stradina che s’arrampica sulla collina in direzione di località Borgate Fontanelle, ed ha arraffato la borsetta lasciata sul sedile posteriore. Magro il bottino: documenti e qualche centinaio di euro in contanti.

Nella foto: la scena dell’incidente.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo