CRESCENTINO: Muore d’infarto davanti al supermercatoArticolo precedente
SANTHIÀ: Fontanazza alla guida della PolferArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

VERCELLI: Provocano un incidente e fuggono

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo

Provocano un incidente guidando contromano, fuggono a piedi, ma vengono fermati a Borgo Vercelli su un’altra auto. è stata una mattinata di caccia all’uomo, quella di lunedì, a partire dalle 7,40, per le forze dell’ordine vercellesi alla ricerca di tre dominicani. Tutto inizia alla rotonda di corso Randaccio, quella collegata al cavalcaferrovia. La Fiat Punto su cui viaggiano i tre extracomunitari arriva veloce da via Donato, imbocca contromano la rotonda e si scontra frontalmente con la Subaru condotta da S.L., 43 anni, che trasporta il figlio di 13, entrambi residenti in città. Mamma e figlio restano nell’auto, feriti, i tre dominicani scattano fuori dalla Punto e corrono verso l’oratorio del Belvedere, dove si trova anche la scuola professionale Don Bosco. Qualcuno però li richiama e i tre si allontanano a piedi. Intanto scatta l’allarme: in corso Randaccio arrivano la polizia stradale e due ambulanze del 118 che trasportano i feriti al pronto soccorso del Sant’Andrea dove, per fortuna, i medici li giudicano guaribili in otto giorni. La notizia dei tre uomini in fuga viene diramata a tutte le forze dell’ordine, che iniziano a cercarli in città. Intorno alle 10 una pattuglia dei carabinieri di Borgo Vercelli blocca un’auto in transito sulla statale; a bordo vi sono due dominicani, di cui uno ferito e sanguinante. Non ci vuole molto a capire che i due uomini sono quelli scappati dopo l’incidente; così vengono portati in caserma per gli accertamenti. Dopo circa un’ora, i carabinieri consegnano i due agli agenti della polizia stradale che hanno rilevato l’incidente. Del terzo dominicano, invece, nessuna traccia. Si scopre così che i due (ma la situazione diventa seria soprattutto per l’uomo che si trovava alla guida della Punto) non solo non hanno mai conseguito la patente, ma erano anche ubriachi alle 7,40 del mattino: ecco perché sono fuggiti. Per ora il conducente è stato denunciato con l’accusa di omissione di soccorso e fuga, guida in stato di ebbrezza e guida senza patente.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo