Venerdì 31 - Cigliano: Impariamo a sentire il nostro corpo e il nostro cuoreArticolo precedente
Da Venerdì 31 a domenica 2 febbraio - Vercelli: Il weekend dei Ristoranti Tipici vercellesiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Venerdì 31 gennaio – Livorno Ferraris: Astralabius di Maura Maffei

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo

LIVORNO FERRARIS. (s.b.) Si presenta venerdì sera in sala consiliare a Livorno Ferraris. Romanzo storico sulla figura del figlio di Abelardo ed Eloisa.

Maura Maffei e Maurizio Roccato

La scrittrice casalese Maura Maffei presenterà il suo ultimo libro Astralabius venerdì 31 gennaio nella sala consiliare di Palazzo Ferraris. È un romanzo storico che muove dalla figura di Pietro Astralabius, il figlio di Eloisa e di Abelardo. La coppia visse nel Medioevo, Abelardo fu teologo e filosofo a cavallo del 1100; divennero famosi per loro storia d’amore da cui nacque Astralabius, italianizzato in Astrolabio. Si sa pochissimo di questo figlio, abbandonato dai genitori; «il romanzo nacque 17 anni fa – racconta l’autrice – quando aspettavo mia figlia; mi sono concentrata su di lui, mi ha incuriosito, si sa solo che abbia intrapreso una carriera religiosa, però lo guardavo anche con occhio materno, come si fa a rifiutare un figlio?».

La scrittrice non è alla sua prima esperienza, ha già pubblicato un saggio e quattro romanzi, di cui uno in gaelico irlandese, ma con questo ha partecipato al torneo letterario “IoScrittore “ed è stata selezionata tra i vincitori. L’altro vincitore piemontese è il vercellese Maurizio Roccato, autore di Passione sepolta, che dialogherà con lei nell’incontro serale. La passione per la scrittura e la storia s’intrecciano, il passato ha un fascino accattivante; lo scarno ritratto di Astralabius è l’ideale per ricostruire l’immagine attraverso un percorso letterario che ha sempre uno sguardo attento al fondamento storico e, in questo caso, filosofico, ma che rende i personaggi umani; dietro la diatriba teologica c’è l’introspezione, quelle domande che gli uomini si ripropongono anche se sono trascorsi mille anni perché la loro essenza è comunque rimasta la stessa.

Venerdì 31 gennaio, ore 21, sala consiliare, Palazzo Ferraris, Livorno Ferraris.

Nella foto: Maura Maffei e Maurizio Roccato

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo