Il difficile rapporto del Pd con l'aritmeticaArticolo precedente
Brusco stop alla mozione che chiedeva di discutere seriamente delle piscineArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Una Pro concreta batte il Bari

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Una Pro concreta batte il Bari

Con un gol di Emmanuello le Bianche Casacche tornano alla vittoria al “Piola” dopo tre mesi e allungano la serie positiva. Martedì sera si gioca a Carpi, sabato a Vercelli arriva l’Entella.

VERCELLI. Non ci uniamo al peana sul bel gioco della Pro: qui l’unico schema è palla lunga per Rolando Bianchi che fa a sportellate con i difensori avversari, il bel gioco è un’altra cosa. Ma da un mese la squadra allenata da Moreno Longo è più cinica, bada al risultato e i punti arrivano. Come oggi con il Bari: 1-0 (gol di Emmanuello) dopo mezz’ora; poi un’ora di catenaccio, contrasti a centrocampo e falli tattici, intervallata da rare proiezioni offensive tra le quali – a dieci minuti dalla fine – un’iniziativa personale di Palazzi, a cui solo il palo ha negato la gioia del gol. Ma intanto la difesa regge, il centrocampo morde, l’allenatore avversario si innervosisce (Colantuono è stato cacciato dall’arbitro per proteste) e oggi è arrivata la prima vittoria casalinga del 2017: le ultime erano state a dicembre, contro Spal e Frosinone.
La Pro, quindi, al “Piola” è un’ammazzagrandi (a tre minuti dalla fine stava per battere anche il Verona, due settimane fa), e se non avesse lasciato per strada parecchi punti con squadre alla sua portata come Trapani, Spezia, Cittadella e Benevento sarebbe tranquillamente nella parte sinistra della classifica.
Da febbraio, comunque, le Bianche Casacche sono in serie positiva: le tre vittorie e i quattro pareggi nelle ultime sette giornate hanno permesso alla Pro di issarsi a quota 38 punti, raggiungendo l’Ascoli. Due punti più su c’è l’Avellino, ma soprattutto ce ne sono tante più sotto: Cesena a 35, Brescia e Vicenza a 34, Latina Ternana e Trapani a 32, Pisa a 31. La salvezza non è ancora raggiunta (ricordiamoci che le ultime tre partite in trasferta saranno con un Pisa disperato e con Spal e Frosinone lanciate verso la Serie A), ma la situazione è senz’altro migliore rispetto a qualche settimana fa.
La prossima giornata di campionato sarà infrasettimanale: si gioca infatti martedì sera, 4 aprile; per la Pro un’impegnativa trasferta a Carpi. Sabato 8, poi, di nuovo al “Piola” con l’Entella. Recuperati, dopo gli infortuni, Altobelli e Morra (che hanno già giocato qualche minuto oggi), mister Longo ha a disposizione la rosa pressoché completa: mancano solo i convalescenti Vajushi e La Mantia.

PRO VERCELLI (3-5-2): Provedel; Legati, Bani, Luperto; Berra, Palazzi, Vives (42’ st Altobelli), Emmanuello (27’ st Germano), Eguelfi; Aramu (33’ st Morra), Bianchi. A disposizione: Zaccagno, Nardini, Konate, Starita, Castiglia, Comi. All. Longo.
BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Moras, Capradossi, Daprelà; Macek, Romizi, Salzano; Parigini (5’ st Floro Flores), Raicevic (21’ st Maniero), Brienza (43’ pt Galano). A disposizione: Gori, Basha, Martinho, Furlan, Morleo, Viola. All. Colantuono.
Rete: 31′ Emmanuello (PV)
Arbitro: Pinzani di Empoli
Ammoniti: Macek (B), Moras (B), Vives (PV)
Espulso Colantuono, tecnico del Bari, per proteste.

[nella foto: Bianchi contrastato da Moras]

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo
gie-uaugizzu
June 11, 2017 gie-uaugizzu

Per la cronaca: qualche giorno prima della commissione sono stato contattato da Renato Bianco, in [...]

vedi articolo
direttore
June 07, 2017 direttore

bene: tutti d'accordo sul sorteggio, allora, metodo migliore per evitare (possibili) favoritismi. se domenica ai [...]

vedi articolo