SANTHIÀ: Un “pacchetto anti crisi” per aiutare i nuovi poveriArticolo precedente
ALICE CASTELLO: Bando: contributi per pagare l'affittoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

TRONZANO: All’antico Albergo d’Europa in una notte del 1700

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo

Il numeroso pubblico che ha assistito allo spettacolo

Tronzano. (r.t.) Applaudito reading semiscenico dell’associazione “La Voce”.

Non si spegne l’eco degli applausi che, domenica 2 febbraio all’ex Albergo del Sole, ha salutato il reading teatrale semiscenico All’antico Albergo d’Europa in una notte del 1700. Gli attori dell’associazione culturale “La Voce” di Alice Castello infatti, hanno messo in scena la ricerca, da parte di uno studioso toscano, del famoso poeta e magistrato santhiatese Jacopo Durandi, interrottasi a causa della nebbia in quel di Tronzano. Deciso a fermarsi all’Albergo Europa, dove tra le altre cose assaggiò le specialità delle nostre parti, lo studioso incontrò anche chi poteva parlargli del Durandi.

Dopo il brillante monologo iniziale del ricercatore, a quel punto la parola (rigorosamente nell’italiano di quegli anni) è passata ai sei vocianti, che alternandosi hanno raccontato la vita del personaggio di Santhià, dalla nascita agli inizi come poeta (attività che lo accompagnò per tutta la vita), dal passaggio alla magistratura alla sua attività come storico.

Durandi, nato nel 1739, morì a Torino nel 1817, anno che vide l’inizio del moti carbonari e del Risorgimento che portò all’unità d’Italia: per questo il reading si è concluso con l’inno di Mameli, sul quale tutto il pubblico si è alzato e ha cantato. Al termine, gli “Amis d’la tripa” hanno offerto a tutti un tè accompagnato da torte e biscotti, trasformando la saletta all’ingresso dell’ex albergo del Sole in una perfetta sala da tè.

L’Amministrazione comunale, che ha in programma una collaborazione con “La Voce” per realizzare iniziative culturali, ha voluto ringraziare la compagnia per il bellissimo spettacolo, e gli Amis d’la tripa per il servizio.

Nella foto: Applaudito reading semiscenico dell’associazione “La Voce”.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo