Venerdì 20 - Livorno ferraris: La Passione sepolta di Maurizio RoccatoArticolo precedente
BIANZÈ: Vespri di Avvento alla casa di riposoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

TRINO: Unanimità in Consiglio nella riunione di giovedì 12 dicembre

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

TRINO. (s.b.) La riunione di giovedì 12.

Ha toccato vari temi il Consiglio comunale tenutosi giovedì 12 dicembre; tutte le delibere sono state approvate all’unanimità. È stato introdotto un punto iniziale di comunicazioni del sindaco per dare la possibilità al Consiglio di affrontare quegli argomenti di interesse pubblico che non hanno motivi normativi per essere inseriti nell’ordine del giorno.

Il passaggio del metanodotto Cortemaggiore è stato seguito con attenzione soprattutto negli aspetti che potevano presentare criticità. Le variazioni di bilancio avranno una ripercussione importante perché i Fondi Scanzano sono inseriti nel 2013 e verranno utilizzati nel 2014 per realizzare una serie di opere ed interventi.

La convenzione tra Trino e Ronsecco per la condivisione di un dipendente ha portato Simona Rosso nel settore economico, passaggio decisamente utile perché «tutti i settori sono sottodimensionati», come ha ricordato il sindaco Alessandro Portinaro. Il Comune ha anche approvato il nuovo Protocollo d’intesa con la Partecipanza, che ora gestirà aree più ampie di verde pubblico, tra cui Leri, riceverà 50 mila euro all’anno di contributo per tre anni; sarà installato il fotovoltaico sulla cascina Guglielmina, verrà rinnovata la certificazione di qualità, si affronteranno lavori forestali per mantenere in buono stato il Bosco e verificare la stabilità degli alberi su camminamenti e sentieri.

In chiusura il Consiglio ha aderito al manifesto dei sindaci contro il gioco d’azzardo proposto dall’Anci. «Aderire è il primo passo, poi vanno definiti gli strumenti per intervenire» ha affermato Portinaro, conscio del peso molto relativo che hanno i Comuni in merito a permessi e gestioni. Una proposta è la raccolta di firme per chiedere nuove norme, più restrittive; molto colpite le fasce più deboli e sempre più i giovani, attratti anche dalla facilità del gioco on line.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo