VERRUA SAVOIA: Un fine settimana di eventi e attività per inaugurare la Fortezza restaurataArticolo precedente
LIVORNO FERRARIS: Costituita l’Unione delle Terre da risoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

TRINO: Partecipanza: domenica si vota per il referendum

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
TRINO: Partecipanza: domenica si vota per il referendum

TRINO. (s.b.) Presso la sede della Partecipanza, in via Vercelli 3, domenica 13 aprile si terrà il referendum per inserire negli Statuti sociali il principio dell’autosufficienza economica. Le operazioni di voto, riservate ai soci-partecipanti, si terranno nella sola giornata festiva dalle 9 alle 17.

Conservatori e capilista ribadiscono i punti essenziali di “questa importante consultazione referendaria”, la quale “anticipa e giustifica ancor più quella che si terrà in autunno, quando si proporrà, come già deliberato nell’assemblea societaria del 16 marzo u. s., di trasmettere a tutte le donne, senza alcuna esclusione ed in modo assolutamente paritario con gli uomini, il diritto di successione”. Il contributo sociale per il 2014 sarebbe di 50 euro, il partecipante che vorrà fare legna “ per riscaldamento abitativo personale” dovrà versare il contributo sociale aggiuntivo, che ammonta a 20 euro per quartarolo, solamente se vorrà sorti oltre la sua quota di diritto, mezza sorte, quindi due quartaroli, per i residenti e uno per i foresi. Per il 2015 la quota annua potrebbe “diminuire o azzerarsi qualora la nuova Giunta Regionale, ponendo fine ad un sopruso inqualificabile commesso contro la Partecipanza, rivedesse il disimpegno istituzionale e finanziario che, dal 1° gennaio 2012, la Giunta Cota ed il Parco del Po e dell’Orba hanno sinergicamente attivato a danno dell’antico Sodalizio trinese”.

Gli amministratori della Partecipanza invitano i votanti a guardare lontano: “noi confidiamo nel senso di giustizia e solidarietà dei Partecipanti per un voto positivo e lungimirante che assicuri, per il futuro, una seria, efficace, autonoma ed indipendente gestione forestale ed amministrativa alla nostra Partecipanza”.

Nella foto: Il Primo conservatore Bruno Ferrarotti.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo