“Piemonte magico e misterioso”: ne parla Balzaretti a MoncrivelloArticolo precedente
Sabato: Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Trino – fino al 28 giugno: “Il teatro fa bene alla salute”

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Trino – fino al 28 giugno: “Il teatro fa bene alla salute”

Presentato il cartellone della minirassegna teatrale: spettacoli dal 16 maggio al 28 giugno. Si comincia venerdì con le “Improvvisazioni di un attore che legge” di e con Giovanni Mongiano.

Trino. Si apre venerdì 16 maggio “Il teatro fa bene alla salute”, minirassegna teatrale trinese curata da TeatroLieve, la compagnia di Giovanni Mongiano. Aderente al progetto regionale Live – Piemonte dal vivo insieme ad altre botteghe teatrali, due delle quali saranno ospiti in questa rassegna, TeatroLieve ha già avvicinato i trinesi con incontri e corsi nelle scuole e la scuola di teatro.

Improvvisazioni di un attore che legge è un monologo di e con Mongiano, che riporta agli inizi Novecento con le grandi compagnie di giro: le vicissitudini di Matteo Sinagra sono ideali per aprire il cartellone, avvicinare il pubblico ad un genere che talvolta incute timore, è considerato di nicchia, come hanno rilevato il sindaco Alessandro Portinaro, l’assessore Debora Cavallari e lo stesso Mongiano nel presentare l’iniziativa.

Per chi già conosce un po’ questo mondo vi sono ammiccamenti e richiami, a partire dal titolo: “improvvisazione” perché senza la Commedia dell’Arte non ci sarebbe teatro, un grosso debito culturale che l’Occidente ha verso l’Italia; che poi l’attore legga, magari Shakespeare o Pirandello, non è strano, anche se oggi molti poggiano la parte sul leggio per non impararla, ma non è certamente il caso di Sinagra/Mongiano.

I prossimi appuntamenti saranno con Vari-Trè, un’altra bottega che recupera il genere brillante del varietà, e Ladro d’amore del gruppo trinese ‘L Lantarnin dal Ranatè; Daniele Conserva porta l’intramontabile Gaber in Cercando l’amico G e infine lo spettacolo di chiusura della scuola di TeatroLieve, Le avventure della villeggiatura di Carlo Goldoni. Fuori stagione, l’8 giugno in occasione di “Trino in piazza”, I principi azzurri.

Silvia Baratto

Venerdì 16 maggio, ore 21, Teatro Civico, Trino. Per prenotazioni 377.2674963, 0161.829062.

Nella foto: Il direttore artistico Mongiano con lo staff di TeatroLieve, il sindaco Portinaro e l’assessore Cavallari.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo