TRONZANO: Contributo di 2200 euro dal Comune alla CaritasArticolo precedente
La Giunta: «Troppi ritardi nell’individuazione del sito per il deposito nazionale Sogin non deve costruire depositi temporanei nell’area della centrale “Fermi”»Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

SANTHIÀ: Servizi pubblici locali srl: la Comifar accetta il piano di rientro del Comune

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
SANTHIÀ: Servizi pubblici locali srl: la Comifar accetta il piano di rientro del Comune
Articoli correlati

SANTHIÀ. (r.s.) La ditta che forniva i medicinali alla farmacia vanta un credito di 388 mila euro.

La Comifar, la società di Novate Milanese che forniva i farmaci alla Servizi Pubblici srl, ha accettato il piano di rientro dai debiti – circa 388 mila euro – predisposto dall’Amministrazione comunale. Un piano che prevede forti sacrifici per le casse dell’ente, ma che per lo meno evita salati interessi grazie a un accordo realizzato in questi mesi dalla Giunta del sindaco Cappuccio.

La decisione di accollare al bilancio comunale gli insoluti della società che gestiva asilo nido, farmacia e casa di riposo ha fatto sì che ora sia necessario liquidare chi, da troppo tempo, aspetta dei pagamenti arretrati. In un primo momento il piano di rientro proposto dall’Amministrazione Cappuccio non andava incontro alle richieste avanzate dalla Comifar; la società, non accettando la proposta di dilazionamento del Comune, aveva chiesto – a fronte della rinuncia agli interessi maturati sul debito – che lo stesso fosse saldato entro il 31 dicembre 2014. «Una richiesta impossibile da accettare – aveva risposto il Comune – a meno di aumentare la pressione fi scale o riducendo i servizi».

Così ora l’Amministrazione ha formulato una nuova proposta che prevede il versamento immediato di 100 mila euro e successivamente l’erogazione di 18 rate mensili di 16 mila a partire da questo mese di gennaio fino al 30 giugno 2015. Un piano accettato dalla ditta, che ha confermato che non applicherà interessi sui soldi ancora da ricevere.

Nella foto: La farmacia comunale in corso Nuova Italia

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo