TRONZANO: Rubato il rame dai tetti di sette tombeArticolo precedente
Maratona del Riso - Santhià: la saluggere Sonia Ceretto sul podioArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

SANTHIÀ: Caccia all’uomo: uno catturato, due fuggiti

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
SANTHIÀ: Caccia all’uomo: uno catturato, due fuggiti

SANTHIÀ. Santhià: tre romeni fermati a un posto di controllo della Polizia Stradale sull’A4. Inseguimento nei campi. Sull’auto, rubata, gli agenti hanno trovato attrezzi da scasso.

Caccia all’uomo tra l’autostrada A4 e la campagna circostante, in territorio di Santhià. Nel primo pomeriggio di martedì 29 aprile tre banditi a bordo di una Lancia Musa rubata viaggiavano sulla corsia in direzione Torino quando sono incappati in un posto di controllo della Polizia Stradale di stanza al Comando di Novara Est.

Balzati fuori dal veicolo, hanno scavalcato il guard-rail e sono fuggiti correndo nei campi. Ai poliziotti di pattuglia è giunto in aiuto il contingente di colleghi della Polizia Giudiziaria (in borghese e quindi non destano i sospetti dei fuggitivi), che ha intercettato i tre nella campagna santhiatese, lungo una strada vicinale. Con il pretesto di chiedere un’informazione, uno dei poliziotti è riuscito ad avvicinarli e a catturare Gabriel Florian Lupu, romeno senza fissa dimora. Gli altri due sono riusciti a fuggire.

Dopo la convalida da parte del magistrato, con le imputazioni di ricettazione e furto aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, Lupu è stato condotto in carcere a Vercelli. I due complici, invece, sono stati identificati ma non ancora acciuffati; i poliziotti sono risaliti alle loro identità perché nella fretta di scappare hanno dimenticato in auto i documenti: si tratta di altri due romeni, L.C. di 40 anni e M.C. di 24.

Sull’auto, rubata un anno fa e sulla quale avevano applicato una targa diversa ma appartenente ad un’altra Lancia Musa rubata recentemente, gli agenti hanno trovato un flessibile, attrezzi utili per scardinare le porte e un personal computer rubato.

Andrea Bucci

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo