Sabato a San Genuario: “Ballo sull’aia” alla Cascina AiraleArticolo precedente
Bianzè: Il vescovo ha celebrato messa nella chiesa della SS. TrinitàArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Santhià: Allarme per alcuni gocciolii dalla torre dell’acquedotto

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo

Santhià. In piazza Allende sorge il vecchio acquedotto del paese, oggi ancora funzionante, che è stato realizzato nel 1928. La struttura ultimamente ha iniziato a dare segni di cedimento a causa dell’età: infatti ha rilasciato parte dell’acqua normalmente immagazzinata nel fungo di cemento armato. Il problema è stato preso in considerazione e dopo i primi “gocciolii” di allarme sono intervenute l’Amministrazione comunale e i vigili del fuoco.

acquedotto

Dopo un accurato sopralluogo è stato scelto di far transennare la piazza, zona molto trafficata per la presenza di posteggi e di un supermercato. Ora l’emergenza pare rientrata, il gocciolamento è cessato, mentre la struttura di cemento armato non ha dato alcun segnale di cedimento. L’area però è stata transennata per precauzione. La decisione di chiudere parzialmente la piazza è stata presa dal locale comando dei vigili del fuoco, come generale misura di prevenzione. Precauzionalmente, inoltre, la portata d’acqua è stata diminuita da 90 metri cubi a 45, questo non ha comportato problemi di approvvigionamento idrico. Nei prossimi giorni sono previsti incontri tra il Comune e la Sii (società che gestisce l’acquedotto) per valutare quali interventi sono opportuni per riportare la situazione alla normalità.

Giulia Rolando

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo