Sabato 28 giugno - Vercelli: Cent’anni fa a SarajevoArticolo precedente
Livorno Ferraris: “Stelle e stelline” per beneficenzaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Sabato 28 giugno – Borgo d’Ale: Biblia pauperum. La pittura monumentale medioevale in Piemonte

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Sabato 28 giugno – Borgo d’Ale: Biblia pauperum. La pittura monumentale medioevale in Piemonte
Articoli correlati

Borgo d’Ale. (m.v.) Sabato a Borgo d’Ale una conferenza organizzata dall’associazione Via Romea Canavesana. Relazione di Claudia Carra con cornice musicale a cura del coro polifonico femminile Torre Alata.

L’associazione Via Romea Canavesana propone, in collaborazione con il coro polifonico femminile Torre Alata e l’associazione L’archivi e ij carti del Borg, la conferenza “Biblia pauperum”. La pittura monumentale medioevale in Piemonte” sabato 28 giugno nella chiesa di San Michele in Clivolo a Borgo d’Ale.

La relazione, accompagnata da immagini, sarà condotta da Claudia Carra, studiosa di storia dell’arte e giornalista pubblicista. La sua trattazione s’incentrerà sulla pittura monumentale in Piemonte intorno al secolo XI, offrendo una galleria d’alcuni dei suoi esempi più significativi: i frammenti dall’ex chiesa abbaziale di San Quintino di Spigno nell’alessandrino e dell’abbazia di Fruttuaria a San Benigno Canavese, i cicli del battistero del Duomo di Novara, di San Tommaso a Briga Novarese e San Michele ad Oleggio, i dipinti di San Ferreolo a Grosso Canavese e di Santo Stefano di Sessano a Chiaverano, oltre alla decorazione ad affresco della chiesa di San Michele in Clivolo. Saranno affrontati anche i temi della funzione della pittura monumentale nel Medioevo e del ruolo dell’artista.

La serata prevederà una cornice musicale curata dal coro borgodalese Torre Alata, diretto dalla maestra Angela Fiorano, con un programma di brevi brani che per il testo o la melodia risalgono all’età medioevale.

Sabato 28 giugno, ore 21, chiesa di San Michele in Clivolo, Borgo d’Ale.

Nella foto: La chiesa di San Michele in Clivolo (foto Carlo Mino); nei riquadri: una decorazione all’interno della chiesa e la relatrice Claudia Carra

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo