28 gennaio: Quotazioni in aumentoArticolo precedente
SALUGGIA: Importunava le donne al mercatoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Sabato 1 febbraio – Fontanetto Po: il Duo Pianistico di Firenze

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Sabato 1 febbraio – Fontanetto Po: il Duo Pianistico di Firenze

FONTANETTO PO. (s.b.) Sabato sera al Teatro Viotti il concerto Classical Movie Tracks – Ascoltando il cinema. Sara Bartolucci e Rodolfo Alessandrini interpretano celebri brani da colonne sonore.

La stagione musicale fontanettese, organizzata dall’associazione Viotti con Rami Musicali, propone sabato 1° febbraio il Duo Pianistico di Firenze con Classical Movie Tracks – Ascoltando il cinema. Un florilegio di brani da colonne sonore classiche, famose e apprezzate per i compositori; è interessante anche per il diverso approccio alla filmografia, infatti alcuni pezzi vivono ormai di vita propria, il concerto è un’occasione per ricontestualizzarli.

La serata si aprirà con Oblivion di Astor Piazzolla, tratto da Enrico IV di Marco Bellocchio e citato ne La meglio gioventù di M. T. Giordana, proseguirà con la Fantasia-Suite di Nuovo Cinema Paradiso di Ennio e Andrea Morricone, diretto da Giuseppe Tornatore, Warsaw Concerto di Richard Addinsell da Squadrone suicida di Terence Young, Raiders March e Schindler’s list theme di John Towner Williams da I predatori dell’arca perduta e Schindler List di Spielberg; il greco Evangelos Papathanassiou, conosciuto come Vangelis, compose Memories of Green per Blade runner di Ridley Scott, Giancarlo Chiaramello il Valse macabre per Lulu di Walerian Borowczyk. Per chiudere Rhapsody in blue, citato nei film King of jazz di John Murray Anderson, Rhapsody in blue di Irving Rapper e Manhattan di Woody Allen.

Il duo, formato da Sara Bartolucci e Rodolfo Alessandrini, suona insieme da oltre vent’anni; non propone l’arrangiamento dei brani, ma la trascrizione letterale per pianoforte a quattro mani, il che non è possibile per qualsiasi partitura. Con l’aiuto di un videoproiettore manovrato dagli stessi pianisti si potranno abbinare alle musiche alcune suggestive immagini dai film citati.

Sabato 1° febbraio, ore 21.15, Teatro Viotti, Fontanetto Po.
Per prenotazioni 377.2674936, per informazioni 329.8406064, 335.8105700.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo