Soddisfazione a Fontanetto per i risultati della stagioneArticolo precedente
La Resistenza nelle frazioni di CrescentinoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Prorogata fino al 10 maggio la mostra sulle leggi razziali

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Prorogata fino al 10 maggio la mostra sulle leggi razziali

Chivasso. (c.car.) Alla Biblioteca MOviMEnte di Chivasso.

Ancora per una settimana resterà allestita, presso il nuovo spazio mostre della Biblioteca Civica MOviMEnte, “17 novembre 1938: lo Stato italiano emana le Leggi Razziali”.

Fino a sabato 10 maggio questo capitolo oscuro della storia italiana sarà illustrato dalla mostra di libri e documenti, immagini e storia ideata da Franco Debenedetti Teglio in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi e inserita tra le numerose manifestazioni per il 25 aprile dell’Anpi chivassese.

Gli ebrei, che erano perfettamente integrati nella società italiana, avevano partecipato a tutte le fasi storiche dal Risorgimento alla prima guerra mondiale, si ritrovarono a partire dal 1938 espulsi dal lavoro, dalle scuole, privati della libertà, dei diritti civili e molti in seguito della vita. Il curatore, che conobbe sulla sua pelle e per le vicende della sua famiglia la tragica sorte degli ebrei fin dagli anni Trenta e durante la guerra, ha ricostruito una decina di storie emblematiche, affiancandole alla presentazione del dettato di queste norme e al contributo di libri e film sull’argomento. Tra loro figure poi celeberrime come il premio Nobel Rita Levi Montalcini o l’allenatore del Grande Torino Ernest Erbstein e persone comuni, unite da un percorso per molti aspetti simile “sotto la scure delle leggi razziali”.

Fino a sabato 10 maggio, lunedì-martedìgiovedì 9-19, mercoledì 9-13.30, venerdì 13.30- 19, sabato 9-13.30,
Biblioteca MOviMEnte, Chivasso.

Nella foto: Alcuni pannelli della mostra

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo