Appalti della Provincia, proseguono gli interrogatoriArticolo precedente
SANTHIÀ: Picchiano la guardia medicaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Procura della Repubblica: inaugurata la nuova sede

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Procura della Repubblica: inaugurata la nuova sede

Vercelli. (r.c.) In piazza Amedeo IX, di fronte al tribunale.

E’ stata inaugurata giovedì mattina la nuova sede della Procura della Repubblica di Vercelli. Ubicata proprio di fronte al tribunale, occupa il posto che per anni è stato dell’ufficio di collocamento: così da formare una “cittadella giudiziaria” in piazza Amedeo IX.

Tanti volti al taglio del nastro, tra questi il sindaco uscente Andrea Corsaro: «Una sede che significa ampliamento e che si è resa necessaria dopo l’accorpamento a Vercelli del tribunale di Casale. Per questo – ha detto il primo cittadino – abbiamo dovuto lavorare in tempi ristretti e fare qualche rinuncia. Abbiamo investito molto nel piano di ristrutturazione di questo edificio, e penso che i risultati oggi si possano toccare con mano». Il palazzo oggi è diventato ecocompatibile, con tanto di impianto di riscaldamento a pavimento. Una ristrutturazione che «permetterà di svolgere al meglio l’importante lavoro della macchina della giustizia vercellese – ha concluso Corsaro – senza dimenticare che altre migliorie partiranno, già nei prossimi giorni, anche all’interno del castello sabaudo, attuale sede storica del nostro tribunale ».

Al fianco di Corsaro, l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Roberto Scheda: «Non posso nominare tutti coloro che hanno lavorato a questo progetto perché altrimenti dimenticherei qualcuno – ha detto -. Posso però testimoniare quanta passione e professionalità sono state messe in campo in questa sede».

Presto gli uffici verranno arredati, si prevede che la nuova sede sarà operativa entro fine giugno: «Una redistribuzione degli spazi si è resa doverosa – ha sottolineato il procuratore capo Paolo Tamponi -. Si tratta di un ampliamento che ci farà sì abbandonare una sede storica ma anche entrare in luoghi davvero confortevoli. Il tutto si è svolto in tempi ragionevoli e di questo siamo ulteriormente soddisfatti».

Insieme con il procuratore, presenti giovedì mattina, c’erano anche il presidente del tribunale Antonio Marozzo ed il questore Gaetano Giampietro. A benedire i nuovi uffici, monsignor Cristiano Bodo.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo
gie-uaugizzu
June 11, 2017 gie-uaugizzu

Per la cronaca: qualche giorno prima della commissione sono stato contattato da Renato Bianco, in [...]

vedi articolo
direttore
June 07, 2017 direttore

bene: tutti d'accordo sul sorteggio, allora, metodo migliore per evitare (possibili) favoritismi. se domenica ai [...]

vedi articolo