Articolo precedente
Gli OrlandianiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Pro, un altro punticino

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Pro, un altro punticino

A Latina, pur giocando l’ultima mezz’ora in superiorità numerica, la squadra di Longo non va oltre lo 0-0. E’ comunque il sesto risultato utile consecutivo. Sabato al “Piola” arriva il Bari

La Pro Vercelli a Latina spreca una buona occasione per portare a casa i tre punti: dopo un primo tempo molto sofferto, a metà ripresa la squadra di Moreno Longo si è ritrovata in superiorità numerica (espulso il pontino Corvia) ma non è riuscita a centrare la vittoria. I bianchi sono comunque al sesto risultato utile consecutivo (due vittorie e quattro pareggi), e fanno un altro passetto verso la salvezza.
Pro schierata con il consueto 3-5-2: Konate in difesa al posto dello squalificato Bani, Eguelfi sulla fascia sinistra sostituisce il lungodegente Mammarella; a centrocampo il rientrante Palazzi si affianca a Vives ed Emmanuello, in attacco prima Aramu poi Comi fanno da spalla a Bianchi. A fine gara qualche minuto per Baldini che non giocava da due mesi; in panchina dopo l’infortunio si è rivisto Altobelli.

Il problema della Pro è la scarsa produttività in avanti: la squadra vercellese, con 28 reti in 32 partite, ha il terzo peggior attacco del campionato cadetto: peggio di lei solo il Vicenza (27) e il Pisa (19, che però ha una difesa pressoché impermeabile). C’è da sperare che Bianchi mantenga la sua media e che La Mantia rientri presto, perché il resto della squadra segna pochissimo.

Con questo pareggio la Pro Vercelli sale a quota 35 avvicinandosi ad Ascoli (38) e Avellino (37), oggi sconfitte, e lasciando a 34 il Cesena, ko a Chiavari e raggiunto dal Vicenza. Avanzano – grazie ai rispettivi pareggi – anche Brescia e Latina (33) e Pisa (31), ma soprattutto Trapani (32) e Ternana (29), che al termine del girone d’andata erano date per spacciate.
Il campionato, va detto, è condizionato dalle penalizzazioni: dopo i quattro punti tolti al Pisa per violazioni Covisoc, per giovedì è attesa la sentenza sul Latina per il ricorso della Procura Federale sul ritardo nei pagamenti, e ad aprile quella sull’Avellino (deferito per illecito sportivo per due partite del maggio 2014: sono stati chiesti sette punti in meno). Penalizzazioni, quindi, per tre dirette concorrenti nella lotta per la salvezza. Per le Bianche Casacche sarebbe molto meglio, però, salvarsi sul campo senza attendere i provvedimenti sulle altre società.

Sabato prossimo al “Piola” arriverà il Bari, in corsa per un posto nei playoff ma che in trasferta ha perso le ultime due partite, con Entella e Trapani.

LATINA (3-4-3): Pinsoglio; Coppolaro, Dellafiore, Garcia Tena; Bruscagin, De Vitis (dal 62′ Bandinelli), Rocca, Di Matteo (dal 59′ De Giorgio); Insigne, Corvia, Bonaiuto (dal 75′ Jordan). A disposizione: Bortolameotti, Pianto, Mariga, Maciucca, Nica, Rolando. All. Vivarini.
PRO VERCELLI (3-5-2): Provedel; Legati, Konate, Luperto; Berra (dal 76′ Nardini), Palazzi (dall’85’ Baldini), Vives, Emmanuello, Eguelfi; Aramu (dall’81’ Comi), Bianchi. A disposizione: Gilardi, Germano, Starita, Castiglia, Altobelli, Osei. All. Longo.
Arbitro: Di Martino di Teramo
Ammoniti: De Vitis (L), Garcia Tena (L), Konate (PV), Eguelfi (PV)
Espulso: Al 69′ Corvia (L).

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo