Il Consiglio “à la carte”Articolo precedente
Sette minutiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Pro, la vittoria sfuma al 93′

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Pro, la vittoria sfuma al 93′

In vantaggio nel primo tempo con Bianchi, i vercellesi raggiunti dal Verona nei minuti di recupero con un gol di Ganz. Ora si va in trasferta a Latina

VERCELLI (u.l.) – Quando il 90′ era ormai trascorso e i tifosi della Pro si apprestavano a festeggiare un’insperata vittoria contro una delle pretendenti alla promozione in Serie A, il “Piola” è stato gelato dal pareggio del Verona. Un 1-1 tutto sommato giusto, ma resta il rimpianto per un’occasione sfumata: la Pro Vercelli in casa quest’anno ha battuto le altre due big del campionato – Spal e Frosinone – e per poco non batteva anche la terza.
Longo ha schierato i suoi con l’ormai classico 3-5-2: Berra ed Eguelfi (al posto dell’infortunato Mammarella) sulle fasce, Germano mezzala, Vives (poi Castiglia) a centrocampo, Aramu e Bianchi in attacco (nella ripreae sono poi subentrati Nardini – al debutto – e Comi). Ancora out Altobelli, Vajushi, Morra e La Mantia, fuori per squalifica Palazzi. Nel Verona in completo giallo, assente il bomber Pazzini, Pisano ha festeggiato la centesima partita in serie B; nella ripresa è entrato l’ex Luppi (alla Pro nel 2015). In tribuna “fiera del selfie” con Luca Toni, campione del mondo in Germania nel 2006 e attuale dirigente dell’Hellas Verona.
Le Bianche Casacche sono andate in vantaggio sullo scorcio del primo tempo con Rolando Bianchi, al terzo gol in cinque presenze, su preciso assist di Germano. Una rete, a suo modo, storica: l’ultima della Pro all’Hellas Verona, a Vercelli, era infatti stata segnata 77 anni fa, da Castigliano, nel 5-2 del 30 dicembre 1939. Poi un secondo tempo di assedio scaligero alla porta difesa da Provedel (possesso palla: 57% Verona, 43 Pro), con rare sortite vercellesi senza effetto (Comi, a tu per tu con Nicolas, ha calciato fuori), fino al 93′ quando Ganz ha fissato il definitivo 1-1 ed è stato sommerso dall’esultanza della panchina gialloblu.

Classifica: con questo pareggio la Pro Vercelli sale a quota 34 punti, lasciando a 33 il Vicenza (sconfitto a Frosinone). Pisa (33) e Latina (32) si dividono la posta, a 32 c’è anche il Brescia che pareggia con lo Spezia. Cesena (31) e Ternana (26) si affrontano domani, mentre il Trapani batte il Bari e sale a 29. Per proseguire la stagione con maggiore tranquillità l’obiettivo della Pro è, a questo punto, quello di raggiungere la Salernitana, che ha 36 punti ma deve ancora giocare (lunedì in trasferta, con l’Entella), l’Avellino (a quota 37 dopo il pareggio odierno con il Novara) e l’Ascoli (balzato a 38 grazie alla vittoria sul Cittadella).
La prossima partita della Pro sarà domenica 26 a Latina: all’andata fu 1-1. In difesa mancherà Bani, squalificato; Longo spera di recuperare almeno uno degli infortunati. Sabato 1° aprile, poi, al “Piola”arriverà il Bari.

PRO VERCELLI (3-5-2): Provedel; Legati, Bani, Luperto; Berra, Germano, Vives (8’ st Castiglia), Emmanuello, Eguelfi; Aramu (16’ st Nardini), Bianchi (28’ st Comi). A disposizione: Zaccagno, Konate, Starita, Castellano, Baldini, Osei. All. Longo.
HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Pisano, Bianchetti (41’ st Fares), Caracciolo, Souprayen; Romulo (24’ st Cappelluzzo), Fossati, Zaccagni (1’ st Luppi); Bessa, Ganz, Siligardi. A disposizione: Coppola, Boldor, Troianiello, F. Zuculini, Ferrari, B. Zuculini. All. Pecchia.
Arbitro: Minelli di Varese
Reti: 42′ Bianchi (PV), 93′ Ganz (HV)
Ammoniti: Zaccagni (HV), Pisano (HV), Bani (PV), Fossati (HV), Castiglia (PV), Comi (PV).

[nella foto: Pisano contrastato da Eguelfi]

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

direttore
May 06, 2017 direttore

egregio FR, - qui non si sta parlando di Piani Regolatori: si sta parlando di Piani [...]

vedi articolo
FR
May 06, 2017 FR

Per concludere, nel caso ci fosse un evento d'emergenza come quelli citati da lei, ciò [...]

vedi articolo
FR
May 06, 2017 FR

Nell'articolo però il pericolo dei rifiuti radioattivi è messo alla pari di un incidente nucleare [...]

vedi articolo