FONTANETTO PO: Unanimità del Consiglio sullo Statuto della nuova Unione delle terre del risoArticolo precedente
ALICE CASTELLO: Il ministro della Salute non ha risposto a Ellena, allora lui scrive anche al ministro dell'AmbienteArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

PALAZZOLO: Sancito dall’assemblea consiliare l’ingresso nell’Unione dei Comuni

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
PALAZZOLO: Sancito dall’assemblea consiliare l’ingresso nell’Unione dei Comuni
Articoli correlati

Palazzolo. Ultimo Comune in ordine di tempo ad approvare l’adesione all’Unione delle terre del riso, che si sta costituendo insieme a Fontanetto Po e Livorno Ferraris, anche il Consiglio comunale di Palazzolo l’ha sancita all’unanimità. Riunitosi giovedì 13 febbraio, presentava un unico punto all’ordine del giorno, «importante e determinante che venga approvato» ha indicato il sindaco Maria Luisa Poy aprendo il Consiglio.

«I tre Comuni hanno realtà abbastanza simili», ha proseguito il sindaco; «l’Unione è frutto di una normativa nazionale che chiedeva di associare tutte le nove funzioni amministrative entro dicembre, una corsa contro il tempo», ma poi è subentrata una proroga e i ritmi si sono allentati. Ciò comunque non ha fermato questo progetto, «abbiamo avuto il coraggio di osare anche in scadenza di mandato, non ci siamo nascosti dietro questa motivazione».

Il primo passo è la condivisione della Polizia locale e della Protezione civile, «due funzioni più territoriali e meno comunali, sollecitate anche dalla minoranza ». Per ora i Comuni sono tre, però «non escludo l’ingresso di altri che condividano lo Statuto dell’Unione, sia per entrarvi sia per associarsi per alcune funzioni ».

Per la minoranza è intervenuto il consigliere Luigi Mocca; tutti concordi nell’opposizione e anche «tutti presenti, mentre vedo un assente nella maggioranza » (Michele Barale, ndr). «È finito il Medioevo per Palazzolo – ha commentato – speriamo che venga iniziato e poi seguito dalla prossima Amministrazione ». «L’Unione va costruita» ha puntualizzato la Poy, che ha anche sottolineato come l’assetto sia paritetico tra i Comuni aderenti, infatti «nessun Comune avrà la maggioranza da solo, solo se uniscono due Comuni la si avrà».

Un commento politico ha preceduto la votazione: «veniamo da due momenti distinti – ha ricordato rivolgendosi all’opposizione – ma quando si tratta di fare qualcosa per Palazzolo non vi è nessuna difficoltà; anche stavolta siamo uniti e questo ci fa onore come Consiglio comunale ». In chiusura ha rilevato come «i tre Consigli hanno approvato all’unanimità, non è da tutte le Unioni, visto il progetto rivoluzionario. Significa che è la strada giusta».

Silvia Baratto

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo