Finalmente aperta la casa di riposoArticolo precedente
Sversamento di “qualche decina di litri” di acqua radioattivaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Nuova illuminazione a led in piazza Vallero, via Maestra e via Rondissone

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Nuova illuminazione a led in piazza Vallero, via Maestra e via Rondissone

Villareggia. Il vicesindaco Carra: più luce anche in via San Martino fino al cimitero e sul dorso della roggia che costeggia la strada del campo sportivo.

Numerosi sono i progetti in corso e in cantiere per l’Amministrazione guidata dal sindaco Fabrizio Salono. «Nel brevissimo termine si vedranno concretamente i lavori, anche a seguito dell’ultima variazione di bilancio», spiega l’assessore delegato al settore e vicesindaco Francangelo Carra.

In primis si partirà con la sostituzione delle luci sulle due arterie principali del paese e delle frazioni, quindi via Maestra e via Rondissone fino alla Rocca, ed anche in piazza Guido Vallero si utilizzeranno luci a led, con un minor consumo di energia previsto del 30%. Si potenzierà l’illuminazione pubblica anche con tre punti aggiuntivi, «nel tratto attualmente molto buio di via San Martino fino al cimitero». Verranno sostituite infine le luci presenti «sul dorso della roggia che costeggia la strada del campo sportivo, con lampade più efficaci».

Altro aspetto cruciale la viabilità: sarà modificato il marciapiede che costeggia il dosso all’uscita del paese verso Cigliano, per correggere l’effetto “collo di bottiglia” per vetture e camion in transito.

Entro ottobre cominceranno i lavori del terzo dosso rallentatore su via Rondissone, e ne sarà inserito uno nuovo su strada comunale.

Per quanto concerne la scuola primaria, è stato attivato il progetto di pre e post scuola che consente ai genitori di poter affidare i bambini al personale scolastico già alle 7.30, con minori disagi nel conciliare lavoro e famiglia, ed intende sopperire con attività quali educazione motoria, musica e teatro alle ore del martedì pomeriggio che da quest’anno che non risultavano più coperte. «Una parte dei costi sono a carico dell’amministrazione, che guarda verso la scuola come un bacino importante di vitalità del paese».

Vi saranno anche altri lavori, «minori, ma pur sempre utili», commentano gli amministratori: in questo mese inizieranno la verniciatura e la manutenzione delle staccionate delle isole ecologiche, e alcuni interventi che consentiranno una maggior sicurezza per la scuola primaria. Verrà quanto prima distribuito il programma dettagliato che riguarda l’adesione di Villareggia al progetto di Terra Madre, insieme ai Comuni di Cigliano, Moncrivello, Alice Castello e Borgo d’Ale. La manifestazione riunirà a Torino dal 23 al 27 ottobre delegati da tutto il mondo e a Villareggia il gruppo sarà ospitato dalla parrocchia.

Si tratta di «un momento di scambio interculturale mondiale, di sensibilizzazione alla cultura che riteniamo fonte di aggregazione tra le popolazioni». Si stanno delineando anche due progetti di aiuto alla famiglia e alla salute: un bonus bebè e l’acquisto di un defibrillatore.

«Un punto fermo per quanto riguarda il bilancio – conclude Carra – è la destinazione delle risorse che verranno dalla nuova imposta Tasi, che ci impegniamo ad utilizzare per la parte di competenza sul territorio con opere che resteranno e saranno visibili ai cittadini di Villareggia».

Claudia Carra

Nella foto: Francangelo Carra

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo