Lunedì 23 giugnoArticolo precedente
JUDO - Trino: Bertone è bronzo ai Campionati ItalianiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Nuoto – Crescentino: La Dynamic non sbaglia mai

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Nuoto – Crescentino: La Dynamic non sbaglia mai

Ennesimo grande week end per i promettenti crescentinesi. Gli Esordienti B dominano nel Campionato Regionale.

Ha dato spettacolo sabato al Palazzo del Nuoto di Torino e domenica alla piscina Rivetti di Biella la Dynamic Sport nel campionato Regionale Esordienti B. Tra i club quello crescentinese ha chiuso al 2° posto in classifica con 249,5 punti, alle spalle della Uisp River Borgaro (333) e davanti di gran lunga alla Sisport Fiat Torino (130).

Quattro i titoli individuali conquistati. In grande spolvero Marta Tarricone Ibars, classe 2004, che nella rana ha centrato una fantastica doppietta, imponendosi nei 50 con un crono di 41”2 e nei 100 in 1’32”8; oro al collo anche di Filippo Merlo, che nei 50 dorso 2004 ha stracciato la concorrenza con un tempo di 39”4, e di Caterina Momi, la migliore nei 100 stile libero 2004 in 1’13”7.

Si sono aggiudicati la medaglia d’argento Asia Calise, ben due nei 50 farfalla in 36”0 e nei 100 rana 2004 in 1’34”0, Andrea Pagliano, che ha chiuso i 100 sl 2003 in 1’09”9, e Andrea Acucella nei 50 sl 2003 in 31”5. Sul 3° gradino del podio si sono accomodati invece Andrea Pagliano nei 50 rana 2003 in 40”9, Matteo Baroni nei 100 dorso 2004 in 1’29”2 ex-aequo con Lorenzo Altini (Borgaro), Riccardo Ongaro nei 200 misti 2003 in 2’55”8, Caterina Momi nei 50 dorso 2004 in 38”1 a pari merito con Giulia Teresa Lasorsa (Rari Nantes Carmagnola), Camilla Marzanati nei 50 rana 2004 in 43”7 e Giulia Stroppiana nei 100 dorso 2005 in 1’33”6 Non sono mancate le soddisfazioni dalle staffette. Due i successi, entrambi declinati al femminile, grazie alla 4×50 misti formata da Momi, Tarricone Ibars, Calise e Sofia Ervas, con un tempo complessivo di 2’31”7, e alla 4×100 sl composta dalle stesse atlete ma in ordine diverso (Ervas, Tarricone Ibars, Calise, Momi) in 2’16”2; nel bottino generale anche il 3° posto della 4×50 misti maschile di Ongaro, Pagliano, Federico Casali e Acucella (2’27”1).

STEFANO TUBIA

Nella foto: A sinistra Momi, Tarricone Ibars, Calise, Ervas; a destra Ongaro, Pagliano, Casali, Acucella.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo