CIGLIANO: Il premio “Alpin dla Bassa” al ciglianese Paolo ScavardaArticolo precedente
MONCRIVELLO: Mercoledì 27 novembre in Consiglio il bilancio preventivo 2013Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

MONCRIVELLO: “Natale al Trompone”: una tombola benefica organizzata dai Silenziosi Operai della Croce

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

MONCRIVELLO. (m.v.) Raccolta fondi a sostegno del progetto “Donare accoglienza”.

CRRF Luigi Novarese MoncrivelloDomenica 1° dicembre, in occasione della ricorrenza “Natale al Trompone”, presso il Santuario omonimo si svolgerà una giornata di raccolta fondi organizzata dai Silenziosi Operai della Croce con una tombola benefica. La giornata inizierà alle 10 con la messa animata dalla corale di Tonengo e proseguirà con la proiezione, nell’aula magna della struttura storica, del film In treno si parte!, diretto dal regista Paolo Damosso, che documenta la beatificazione del fondatore dei Silenziosi Operai della Croce e del Centro Volontari della Sofferenza, monsignor Luigi Novarese. Seguirà quindi il pranzo di solidarietà.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14, si svolgerà la “Super tombolata per grandi e piccini!”, con l’animazione musicale del gruppo Only Star, al termine della quale verrà offerta la merenda con panettone e cioccolata. L’obiettivo sarà quello di raccogliere finanziamenti a sostegno del progetto “Donare accoglienza”, che prevede la trasformazione d’una parte della struttura storica collocata nel complesso dell’antico Seminario in tre reparti sanitari all’avanguardia.

Come aveva spiegato il dottor Alberto Cavanna, medico della direzione sanitaria della casa di cura, la Residenza Sanitaria Assistenziale “Virgo Potens” ospiterà pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza, malati ad alta complessità neurologica cronica e soggetti affetti da sclerosi multipla e disabilità neurologiche similari. La Regione Piemonte ha concesso la sua autorizzazione e la nuova residenza rientra nel piano sociosanitario piemontese del periodo 2012-2015.

La casa di cura moncrivellese è in espansione, poiché dai 901 ricoveri registrati nel 2010 si è passati agli oltre 1000 che saranno raggiunti quest’anno. Inoltre la nuova struttura apre nuove prospettive di sviluppo nel territorio per un istituto già specializzato in riabilitazione ortopedica, cardiologica e neuro-riabilitazione. Per informazioni e prenotazioni per la giornata del 1° dicembre: Giuliana (0161.426649); Mara (0161.426653).

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo