Festa di Carnevale al TromponeArticolo precedente
MAGLIONE: Domenica 2, la fagiolata carnevalesca con la Pro LocoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

MONCRIVELLO: I tre giorni del Carnevale

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
MONCRIVELLO: I tre giorni del Carnevale

MONCRIVELLO. (m.v.) Domenica la fagiolata, lunedì la festa per i bambini, martedì s lata e frittelle.

Il Carnevale in paese viene organizzato da circa una trentina d’anni dal “Comitato Pro Carnevale”, il cui presidente è Eusebio Caretta. Il programma delle manifestazioni carnevalesche di quest’anno va da domenica 2 a martedì 4 marzo.

Domenica 2 si terrà la consueta grande fagiolata presso la piazza dell’ex municipio. I membri del Comitato inizieranno a cuocere i fagioli a notte fonda all’interno di tre giganteschi pentoloni di rame: acquistati appositamente per questo scopo e adoperati da anni, possono contenere fino a duecento chili di fagioli. Una volta terminata la cottura dei fagioli, il màzzaro don Lorenzo Pasteris verrà a benedirli prima della distribuzione, che inizierà attorno alle ore 10.40 circa.

Nella mattinata domenicale è prevista anche la sfilata del gruppo dei Mooncravot.

Nel pomeriggio di lunedì 3 i festeggiamenti proseguiranno nel salone della scuola materna, in via Angiono Foglietti, dove ci sarà una festa in maschera per i bambini, accompagnata da un rinfresco e da una distribuzione di dolci, nonché dalla tradizionale tombola con premi.

Il Carnevale moncrivellese si concluderà nella serata di martedì 4 in piazza del Municipio, dove verranno distribuite frittelle e si svolgerà un gioco caratteristico con estrazione di premi. Sfileranno inoltre i Mooncravot con il loro carro “Alla consolle… Re Carnevale”; il Re è raffigurato in chiave moderna, sotto le vesti di un dj impegnato alla consolle che, preso dall’euforia della festa, mentre tutta la corte balla al ritmo della sua musica, si ritrova in bilico sulla palla a specchi. Il carro è totalmente in movimento: il Re muove le braccia, le gambe, la testa e gli occhi, mentre la palla a specchi gira a 360°. Compaiono anche una ballerina, che muove braccia, testa, occhi e ruota su sé stessa, e sei suonatori, anch’essi rotanti. Gli sfilanti rappresentano la corte del Re, con i ragazzi nella parte dei suonatori, le ragazze nel costume di ballerine. I vestiti, in stoffa di paillettes dorate e luccicanti, sono una mescolanza tra lo stile di corte e quello da discoteca, costituendo quindi abiti ideali per una serata di gala alla corte del Re Carnevale. Per aggiungere allegria si è pensato di colorare di rosso luccicante i capelli delle ragazze ed i cappelli dei ragazzi. All’interno del corteo è previsto un figurante con addosso una maschera e zoccoli da caprone ed un bastone ornato da testa di capro, detto il Conte dei Mooncravot, la cui parte dovrebbe essere interpretata da Massimo Armaroli, responsabile dell’associazione. Complessivamente sfileranno oltre cento persone.

L’insieme di manifestazioni carnevalesche organizzate dal Comitato si basa sia sui contributi volontari dei moncrivellesi, raccolti dai volontari dell’associazione Pro Carnevale con una questua porta a porta per il paese, sia sul finanziamento concesso dal Comune. La partecipazione ai festeggiamenti è abitualmente notevole, ed i fagioli e le frittelle carnevalesche hanno acquisito rinomanza anche nei paesi vicini.

Nella foto: Il carro “Alla consolle… Re Carnevale” dei Mooncravot.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

<

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo