Fino al 7 maggio: Il “realismo concettuale” di Fabiano: una personale al Salone DugentescoArticolo precedente
Fino al 7 maggio - Crescentino: Briciole di pane. Emozioni di donne resistentiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

MONCRIVELLO: Elezioni, le liste di Ariagno e Pissinis

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

Moncrivello. Comunali: i due candidati a sindaco sono quelli anticipati da la Gazzetta. In entrambi i gruppi vi sono alcuni consiglieri uscenti e numerosi nomi nuovi.

Due liste si presenteranno alle elezioni comunali del 25 maggio: “Per Moncrivello” comprende diversi membri dell’attuale maggioranza consiliare; “Noi per Moncrivello” ha al suo interno i capigruppo d’opposizione, accanto ad una successione di nomi nuovi per entrambe.

“Per Moncrivello” ha quale candidato a sindaco Giovanni Ariagno, pensionato di 62 anni, che così presenta il suo gruppo, formato «con lo spirito di portare in paese un vento nuovo di rilancio, utilizzo concreto delle risorse, mantenimento e sviluppo delle attività sociali, valorizzazione del volontariato, trasparente informazione e collaborazione con i cittadini tutti». Il programma è, in sintesi, il seguente: «Impegni prioritari su cui investiremo risorse morali e materiali sono: particolare attenzione alle persone; sviluppo del territorio atto a valorizzare l’ambiente ed il turismo culturale; sostegno alle attività economiche; migliorare i servizi comunali pur mantenendo tariffe più basse possibili; abbellimento del centro abitato e non, con particolare attenzione alla viabilità e all’arredo urbano».

La lista “Noi per Moncrivello” candida a sindaco Massimo Pissinis, architetto 52enne. Il programma mette l’accento sull’economia, con l’intento di favorire lo sviluppo dell’agricoltura, in particolare del pregiato settore vitivinicolo, anche mediante marchi doc di qualità pregiate di Moncrivello e l’uso preferenziale di prodotti locali. L’azione amministrativa sarà basata sui criteri della massima trasparenza e della consultazione della popolazione. Nel programma si parla anche della Fondazione Valleris, con l’impegno per il sindaco di cercare di ripristinarne lo statuto originario, d’informare la cittadinanza sulle sue attività, di ripartire annualmente le rendite fra la popolazione.

Marco Vigna

Comunali Moncrivello 2014

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo