La Pro soffre ma poi dilaga: 5-2Articolo precedente
Il Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Macbeth al bar

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Macbeth al bar

Il teatro dove meno te lo aspetti: martedì 3 al Botega Caffè Cacao, in via Cavour a Vercelli

VERCELLI. Martedì 3 ottobre arriva in città, con Macbeth, il progetto Tournée da Bar, per diffondere il teatro, la cultura e l’amore per i classici in luoghi teatralmente non convenzionali. A Vercelli lo spettacolo – organizzato dalla Fondazione Piemonte dal vivo nell’ambito della stagione teatrale cittadina – sarà rappresentato alle 17 al Botega Caffè Cacao di via Cavour 4 (informazioni e prenotazioni allo 0161.1828998).
Una tournée che viaggia di notte mettendo in scena all’interno dei bar i grandi classici del teatro; un evento colorato, gioioso e festoso, in grado di catalizzare l’interesse di un gran numero di persone, tra cui molti giovani, per far loro riscoprire la bellezza del teatro e della letteratura. Tournée da Bar ha ottenuto vari riconoscimenti tra cui il premio #ReteCritica 2016 come miglior progetto di comunicazione e la vittoria del bando OPEN della Compagnia di San Paolo. Un progetto promosso dalla Fondazione Piemonte dal Vivo in collaborazione con la Scuola Civica “Paolo Grassi” per dare spazio ad un nuovo pubblico, in nuovi spazi, con l’energia, i sogni e le visioni dei giovani artisti.
In questo dramma, chiamato dai teatranti “la tragedia scozzese” a causa delle superstizioni che lo accompagnano, viene evocato un mondo magico tra il fantasy, l’horror e la black comedy. La storia ruota attorno alla follia e alla solitudine di un uomo che riceve una premonizione che ha tutto il suono dell’anatema, ed al suo turpe viaggio verso il raggiungimento del trono, e si conclude con la sua solitaria lotta contro la maledizione della magia che sembrava illuminarlo ed invece lo ha accecato. Uno spettacolo che alterna momenti comici, lirici e drammatici in cui il pubblico è coinvolto direttamente e accompagnato dagli attori all’interno dei segreti che si nascondono tra le righe di questo grande classico shakespeariano.
Le vicende narrate, agite e raccontate da due moderni menestrelli, portano lo spettatore a riflettere su quanto la brama di potere possa portare alla follia, e su come anche la più alta carica possa rappresentare una condizione di nefasta sciagura se per raggiungerla ci si sporca le mani di sangue. La musica accompagna lo spettacolo e funge da vero e proprio elemento drammaturgico e di racconto, spaziando tra le sonorità dei film horror, tappeti sonori da incubo e strambe ninne nanne notturne che tolgono il sonno.

Dopo l’appuntamento di domani a Vercelli, i prossimi saranno a Savigliano (mercoledì 4 ottobre) e Casale Monferrato (giovedì 5) e Acqui Terme (sabato 7). Sempre a Vercelli, lo spettacolo verrà rappresentato per le scuole, venerdì 6 ottobre alle 10.30 all’Istituto Magistrale “Rosa Stampa”.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo