VERRUA SAVOIA: Due gare per lavori di consolidamento: a una partecipano 78 ditte, all'altra 82Articolo precedente
CIGLIANO: Gastronomia e danze nel salone SomsArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

LIVORNO FERRARIS: Le Suore di Santa Maria di Loreto

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
LIVORNO FERRARIS: Le Suore di Santa Maria di Loreto
Articoli correlati

In occasione della festa della vita consacrata, che si è celebrata domenica 2 febbraio, pubblichiamo un breve intervento della Congregazione delle Suore di Santa Maria di Loreto, presente e operante nella diocesi di Vercelli.

* * *

Noi Suore di S. Maria di Loreto, secondo l’intuizione della nostra Fondatrice (1891), la serva di Dio Madre Natalina Bonardi, siamo chiamate ad accogliere, vivere e trasmettere il Mistero di crescita in sapienza e grazia vissuto da Gesù a Nazareth insieme a Maria e Giuseppe. Per tale ragione in dagli inizi, la nostra attività apostolica ebbe un carattere prettamente educativo, in particolare verso i bambini e le giovani.

Attualmente la nostra presenza in Diocesi comprende la Casa Madre in Vercelli, dove ospitiamo alcune persone che lavorano. Si può dire che si tratta di una comunità “a raggio”. Infatti diverse suore svolgono la loro attività altrove: una sorella è a tempo pieno nella Parrocchia di San Pietro all’Aravecchia e oltre alla catechesi, gli incontri sul vangelo con gli adulti, le visite alle famiglie, dedica diverso tempo all’ascolto nell’ufi cio parrocchiale. Un’altra continua da lunghi anni la sua presenza alla Regina Pacis e, nonostante la sua veneranda età, mantiene la freschezza d’animo di una giovane. Un’altra, come ministro straordinario dell’Eucarestia visita, ogni domenica, gli ammalati nella Parrocchia San Giuseppe. Altre tre sorelle collaborano per un servizio in Seminario, in Curia e in Arcivescovado.

A Livorno Ferraris c’è il cosiddetto “Conventino”, una graziosa costruzione del 1600, dove la Congregazione ha avuto i suoi inizi. La comunità è composta da alcune sorelle anziane e nello stesso tempo mantiene il suo carattere di casa di Spiritualità per incontri, giorni di Ritiro, in particolare per gruppi di famiglie,bambini della Prima Comunione e Cresima ecc.

A Moncrivello in mezzo a un verde riposante, c’è una Casa di riposo, dove laici e alcune nostre suore anziane e ammalate condividono insieme i momenti ludici e riabilitativi con diverse attività che mirano a mantenere deste sia le facoltà mentali che quelle isiche, hanno in comune la mensa, ed anche alcuni momenti di preghiera in particolare l’Eucarestia. E’ anche questa un’opportunità di crescere in sapienza e grazia fi no al compimento della propria esistenza.

suor Lucia Mainardi

Nella foto:

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo