CIGLIANO: Gestione della casa di riposo: le offerte entro il 21 febbraioArticolo precedente
CRESCENTINO: il giovedì il pullman viaggia vuoto e il sabato, quando servirebbe, non c'èArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

LIVORNO FERRARIS: La storia di Astralabius ha conquistato i livornesi

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
LIVORNO FERRARIS: La storia di Astralabius ha conquistato i livornesi

Livorno Ferraris. (r.l.) Presentato a Palazzo Ferraris l’e-book della scrittrice casalese Maura Maffei.

Maura Maffei

Venerdì 31 gennaio Maura Maffei ha presentato, nella sala consiliare a Palazzo Ferraris, il suo e-book Astralabius. La scrittrice era già stata ospite a Livorno Ferraris a dicembre, in occasione della presentazione del volume Passione sepolta di Maurizio Roccato, il quale, insieme al criminologo Maurizio Coronato, è stato a sua volta protagonista della serata livornese di venerdì, con la Maffei.

Dal dialogo fra i tre è affiorato il racconto delle avventure dei narratori del romanzo e che fanno vivere al lettore la storia di Pierre Astralabius, figlio dei tormentati Abelardo ed Eloisa. Il libro è ambientato in Francia nel XII secolo. Da un antico manoscritto riaffiorano le storie di Satur, Niamh e Pierre. Satur è un menestrello che è diventato tale dopo essere fuggito dalla galera, Niamh è una giovane donna irlandese sopravvissuta ad un naufragio, Astralabius, inizialmente avviato alla carriera ecclesiastica, è un mimo che lotta per dimostrare che anche un artista di strada è uomo degno. Laa Maffei ha raccontato di avere immaginato per il romanzo che Astralabius fosse fuggito dalla scuola della cattedrale e che si fosse messo a fare il mimo e che è bene ricordare che nel Medioevo gli artisti di strada erano emarginati (basta pensare che quando morivano non venivano neppure sepolti in terra consacrata). Nel romanzo, con il suo mestiere itinerante, Astralabius incontra anche il padre e proprio attraverso tale incontro la scrittrice introduce nel romanzo il tema dell’amore divino e del continuo conflitto umano tra parte spirituale e parte materiale, e ricorda ai lettori quanto sia importante, anche nella disperazione, non perdere mai il sorriso e la speranza, facendosi illuminare il cammino dalla forza di un Amore superiore, più grande dell’amore umano.

Maura Maffei, originaria della Liguria, è residente a Casale Monferrato, molto eclettica, è cantante lirica, erborista, scrittrice. La serata livornese è stata molto piacevole ed il numeroso pubblico è stato catturato dalla vicenda e dalla bravura dei moderatori della presentazione. L’e-book si può leggere su computer, ereaders, i-phone ed i-pad, Androids, Kindle e Kobo.

Nella foto: Maura Maffei

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo