CIGLIANO: Le Memorie di vita d’altri tempi raccolte in un libroArticolo precedente
FONTANETTO PO: Non ci sarà il finanziamento per il restauro del campanileArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

LIVORNO FERRARIS: Il sindaco: raccogliete le deiezioni dei cani

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

LIVORNO FERRARIS. (r.l.) A Livorno Ferraris da anni è in vigore un’ordinanza che obbliga a raccogliere le canine, puntualmente non applicata. Ora il sindaco Stefano Corgnati vuol dare un segnale di controtendenza con l’emissione di una nuova ordinanza, mentre sono allo studio delle azioni per migliorare pulizia ed ordine in paese. «Come programmato – spiega il primo cittadino – con gennaio inizia la “fase due” per uno stretto controllo del randagismo e delle deiezioni canine. Nei primi sei mesi abbiamo operato attraverso azioni di sensibilizzazione al problema, che non solo l’Amministrazione ma tutta la popolazione sente come assai importante per dare l’immagine di un paese ordinato e pulito. E’ ora pronta l’ordinanza che regolamenta le nuove disposizioni e le nuove sanzioni: è preparata di concerto con il nostro comando di polizia locale che la metterà puntualmente in atto. E’ previsto un significativo aumento dei controlli, tra l’altro già ben attivi nell’ultimo mese così da individuare chiaramente i casi frequenti di cani liberi e di non uso di sacchetto e paletta per la raccolta delle deiezioni da parte dei proprietari. Segnalo con piacere che numerosi livornesi si comportano in modo ottimale: purtroppo basta il pessimo senso civico di pochi per creare una situazione di sporcizia e incuria non tollerabile. Dopo i ripetuti avvisi, oggi è ora di multare. Questa puntuale operazione, anche sanzionatoria, è possibile ora grazie al riassestamento del nostro corpo di polizia locale voluto da questa Amministrazione, nuovamente indipendente e autonomo per mettere in atto azioni sanzionatorie».

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo