Morituri te salutantArticolo precedente
Non Unio di menoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

L’Entella gioca, la Pro vince

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
L’Entella gioca, la Pro vince

Al “Piola” finisce 1-0, gol di Morra nel finale: 9° risultato utile consecutivo, un altro passo importante verso la salvezza. A Pasquetta si va a Vicenza.

Per il bel gioco ci sarà tempo. Ora bisogna fare punti, e la Pro li fa:  a pochi giorni dal pareggio di Carpi, oggi altri tre, con una vittoria casalinga sull’Entella; ma soprattutto è da nove giornate (dalla partita con il Benevento, a febbraio al “Piola”, persa 0-1 su rigore) che le Bianche Casacche sono in serie positiva, e questo filotto ha permesso di risalire diverse posizioni in classifica.
L’Entella allenata da Breda è squadra quadrata, ben costruita, in corsa per la qualificazione ai playoff; anche oggi a Vercelli ha fatto la partita (maggior possesso palla, varietà di azioni offensive, maggior numero di passaggi riusciti), costringendo gli uomini di Longo ad agire di rimessa: scarse occasioni, perlopiù in contropiede uscendo dall’assedio ligure. Ma all’83’, quando il match sembrava ormai avviato a concludersi con uno 0-0 analogo a quello di andata, ecco che sugli sviluppi di un calcio di punizione ben piazzato da Castiglia è stato Morra ad infilarsi tra i difensori e a insaccare alle spalle di Iacobucci. Assist e gol di due entrati nella ripresa: Longo ha azzeccato i cambi.
Una Pro non bella ma concreta, insomma. La fantasia è poca (l’unico schema è il lancio di Provedel in avanti, su Bianchi o sugli esterni), ma il catenaccio funziona (alla fine è entrato anche Konate a rinforzarlo), i centrocampisti lottano, il portiere è una saracinesca (non prende reti da 360′) e se qualcuno là davanti la butta dentro si vince, come oggi. Pochi gol (solo 30 in 35 partite, la squadra di Longo è tra le meno prolifiche del campionato), ma importanti: ed è così che ci si salva.

La classifica ora dice 42, sono sempre due i punti di distanza dall’Avellino (che oggi ha battuto il Carpi, ma è a rischio penalizzazione). Occorre guardarsi da Cesena e Ascoli appaiati a quota 39, e dal sorprendente Trapani che dopo un girone d’andata disastroso è salito fino a 38 (oggi 3-0 sul Perugia). A 37 punti c’è il Vicenza, oggi corsaro a Latina, ed è proprio al “Menti” di Vicenza che la Pro giocherà la prossima partita, il lunedì di Pasquetta. A centrocampo rientrerà Palazzi – che ha scontato la giornata di squalifica – ma sarà assente Emmanuello, già in diffida e oggi ammonito. Mancheranno ancora gli infortunati Mammarella (la fascia sinistra è ormai terra di Eguelfi), Vajushi e La Mantia. Da verificare le condizioni di Nardini, uscito malconcio dalla partita infrasettimanale a Carpi.
Sabato 22, poi, al “Piola” arriverà la Salernitana: sperando di vedere in campo un po’ di gioco in più, e sugli spalti qualche vercellese in più.

PRO VERCELLI (3-5-2): Provedel; Legati, Bani, Luperto; Berra, Germano (dal 54′ Castiglia), Vives (dal 90′ Konate), Emmanuello, Eguelfi; Aramu (dal 66′ Morra), Bianchi. A disposizione: Zaccagno, Starita, Baldini, Altobelli, Comi, Osei. All. Longo.
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini; Palermo, Troiano, Moscati (dall’82 Ardizzone); Ammari (dal 72′ Tremolada); Caputo, Diaw (dal 61′ Catellani). A disposizione: Paroni, Filippini, Pecorini, Benedetti, Zaniolo, Mota. All. Breda.
Arbitro: Baroni di Firenze
Gol: 83′ Morra (PV)
Ammoniti: Emmanuello (PV), Castiglia (PV), Belli (VE).

[nella foto: l’esultanza delle Bianche Casacche sotto la curva al termine della partita]

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

direttore
May 06, 2017 direttore

egregio FR, - qui non si sta parlando di Piani Regolatori: si sta parlando di Piani [...]

vedi articolo
FR
May 06, 2017 FR

Per concludere, nel caso ci fosse un evento d'emergenza come quelli citati da lei, ciò [...]

vedi articolo
FR
May 06, 2017 FR

Nell'articolo però il pericolo dei rifiuti radioattivi è messo alla pari di un incidente nucleare [...]

vedi articolo