TRONZANO: Articolo precedente
BIANZÈ: La Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

La Pro Loco di Sant’Antonino si prepara a festeggiare i 40 anni

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
La Pro Loco di Sant’Antonino si prepara a festeggiare i 40 anni

SALUGGIA. La Pro Loco di Sant’Antonino è stata fondata il 10 maggio 1976 presso il Bar Italia da un’assemblea popolare composta da una cinquantina di persone, fra cui i rappresentanti di associazioni già operanti nel paese.

Sin dal principio il sodalizio si è dotato di uno statuto, che regola le sue attività, le funzioni e le responsabilità dei costituenti del direttivo Pro Loco.

Ad oggi è costituita da 15 membri, di cui tre sono fondatori; il resto dei componenti hanno tra i 19 e i 40 anni ed il presidente, Aldo Gasparini, ha solo 36 anni. Nel 1979 decidono di fondare la Banda Musicale di Sant’Antonino, a cui gli stessi membri del primo direttivo della Pro Loco prendono parte, e che ancora oggi accompagna la vita della frazione nelle sue manifestazioni.

Un momento significativo per la storia della Pro Loco sono stati i festeggiamenti in occasione dei suoi primi trent’anni di attività, culminati, nel maggio 2006, con la pubblicazione del libro sulla storia di Sant’Antonino, dall’ironico titolo Che Magnifici Palazzi!

L’associazione, in questi anni, ha collaborato alle iniziative organizzate dalle varie Amministrazioni che si sono succedute. Ha partecipato alla festa dei 100 anni della Scuola “Collodi” di Sant’Antonino, alle Feste del fagiolo, alle iniziative del gemellaggio con il Comune di Russi di Romagna, alle cicloturistiche, alle Feste dello sport, oltre a cooperare attivamente con le altre associazioni della frazione (Oratorio e Gruppo Ragazzi) in occasione di manifestazioni da loro curate.

Tra le varie feste però, le principali sono la Patronale, che si tiene sempre il penultimo week-end di agosto, ed il Carnevale. Quest’ultimo è forse la più antica manifestazione del paese, le cui radici risalgono al lontano 1800. Cenni storici circa la sua esistenza, infatti, sono stati ritrovati in un carteggio del 1886 di Giovanni Faldella. Tra meno di due anni la Pro Loco compirà la bellezza di 40 anni e, per l’occasione, l’associazione intende organizzare una serie di eventi e mostre.

Diana Gallo

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo