Macbeth al barArticolo precedente
Lezione di calcio (e altri cinque gol) della Pro a PerugiaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Il “tandem linguistico” della Festa dei Popoli

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Il “tandem linguistico” della Festa dei Popoli

In Seminario una serata di dialoghi in diverse lingue fra universitari, ragazzi del servizio civile, rifugiati e richiedenti asilo. Progetti per il futuro, cibo e risate

VERCELLI. Mercoledì 27 settembre il Seminario Arcivescovile ha ospitato un incontro dedicato al “tandem linguistico”: una serata condita con cibo, risate, chiacchierate in inglese, francese, tedesco e spagnolo. L’iniziativa, proposta dal Settore giovani del Comune, fa parte del programma di “Aspettando la Festa dei Popoli”.
Nella sala del tandem c’erano tavolini pronti ad ospitare discussioni in diverse lingue e un piccolo buffet. Su una panchina adiacente al luogo dell’evento ho incontrato quattro universitari iscritti al corso triennale di Lingue straniere moderne, entusiasti per la loro prima partecipazione ad un tandem linguistico. Joana mi ha raccontato la sua esperienza: «Quando arrivai in Italia ero una bambina, imparai facilmente l’italiano e mi integrai subito»; ora una nuova sfida l’aspetta: «Il prossimo semestre partirò per l’Erasmus, andrò a Santiago de Compostela, sono molto emozionata». Vlad, il fratello di Joana, ha aggiunto: «Anche io mi sono integrato facilmente, e a breve inizierò l’esperienza del Servizio civile». Hanno partecipato all’incontro universitari, ragazzi rifugiati, richiedenti asilo, studenti internazionali, ragazzi del servizio civile e studenti delle scuole superiori.
Fino al 5 ottobre il Seminario ospita anche due mostre fotografiche dedicate a tematiche internazionali: Migranti, la sfida dell’incontro e Yemen ieri, Yemen oggi, quest’ultima a cura di Amnesty International. Giuliano Bertotti, responsabile della comunicazione per il gruppo AI di Vercelli, spiega: «Lanciamo messaggi per favorire l’integrazione e per coinvolgere l’opinione pubblica su temi come l’accoglienza».
Venerdì 6 ottobre alle 20.30, sempre in Seminario, si potrà assistere allo spettacolo frutto del lavoro svolto all’interno dei laboratori espressivi di “Cammini giovani”.
Infine sabato 7 alle 15 nell’area esterna del Pisu/ex Ospedale Maggiore avrà luogo la Festa dei Popoli, con molteplici attività artistiche e piatti da tutto il mondo.

Sara Mazzola

[nella foto: alcuni dei ragazzi intervistati]

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo