Ex Magliola, sciopero sospeso ma i problemi non sono risoltiArticolo precedente
Tronzano: Martedì 1 luglio il Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

I risultati di uno studio sugli elettrostimolatori Sorin: «Riducono della metà i rischi di scompenso cardiaco»

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
I risultati di uno studio sugli elettrostimolatori Sorin: «Riducono della metà i rischi di scompenso cardiaco»

Saluggia. (d.ga.) Condotto da uno specialista tedesco e presentato a un recente convegno di cardiologi a Nizza.

Sorin Group, società multinazionale leader nel trattamento delle patologie cardiovascolari che ha uno dei suoi principali siti di produzione e ricerca a Saluggia, ha annunciato i risultati dello studio Answer sull’elettrostimolazione ventricolare.

Nell’ambito del congresso mondiale di elettrofisiologia cardiaca tenutosi a Nizza, i risultati dello studio clinico, presentati da Martin Stockburger (Charité University Hospital di Berlino) hanno dimostrato che la modalità di stimolazione SafeR, sviluppata da Sorin Group e presente in tutti le sue serie di pacemaker e defibrillatori, riduce significativamente (del 51%) il rischio di morte cardiaca o ospedalizzazione per scompenso cardiaco.

L’algoritmo SafeR è stato sviluppato sia per gestire tutte le manifestazioni di malattia del nodo del seno e di tutti i tipi di blocco atrio-ventricolare, sia per eliminare la stimolazione ventricolare non necessaria a riposo e durante l’attività fisica.

«Come investigatore principale dello studio Answer – ha commentato Stockburger – sono molto soddisfatto dei risultati sul lungo periodo, che mostrano come SafeR riduca il rischio di ospedalizzazione per scompenso cardiaco e morte cardiaca. Questo risultato è importante per i singoli pazienti e ha il potenziale per offrire benefici anche in termini finanziari per il sistema sanitario».

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo