SALUGGIA: Vita Tre: sei incontri del “Percorso salute”Articolo precedente
Il Trio Bono: cover rock riarrangiate con voce, chitarra, basso e batteriaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

I fumetti, i disegni e le illustrazioni del giovane ciglianese Gabriele Pino

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
I fumetti, i disegni e le illustrazioni del giovane ciglianese Gabriele Pino

Cigliano. (c.car.) Alla pinacoteca di Torre Canavese è stato recentemente esposto un suo racconto di Natale.

La Pinacoteca “Raissa Gorbaciova” di Torre Canavese ha ospitato durante le festività appena trascorse un racconto di Natale a fumetti ideato e realizzato dal ciglianese Gabriele Pino. Una bella storia d’arte e di passione la sua, nata nell’infanzia e mai interrotta.

A tredici anni inizia ad esplorare il genere del fumetto iscrivendosi ai corsi dell’Unipop di Vercelli, e frequenta per due anni nel 2008-09 campus estivi in Toscana presso l’attuale Accademia Europea di Manga (il fumetto giapponese). Nel 2009 vince il suo primo concorso, “Bandiera Manga”.

Durante il liceo linguistico ad Ivrea si avvicina al mondo dell’illustrazione, affascinato in particolare dai racconti per immagini.

«Grazie ai corsi di fumetto in Toscana conobbi quattro amici, provenienti da diverse parti d’Italia, e decidemmo di provare a creare insieme una rivista a fumetti, in stile manga. Presentammo il nostro progetto al Lucca comics and games, e da tre anni partecipiamo alla fiera internazionale nel padiglione autoproduzioni».

Nel 2012 arriva l’invito a partecipare alla mostra ciglianese “Oltre il blu”, dedicata quell’anno ai gatti. «Presentai quattro “quadri a fumetti” realizzati con acquerelli e matite colorate, descrivendo la storia di un gatto che aiutò un bambino perso in una città di mare».

Da due anni Gabriele Pino frequenta lo Ied, Istituto Europeo di Design a Torino, seguendo il corso di illustrazione ed editoria per l’infanzia. «Grazie alla scuola io e una mia compagna, nel maggio dello scorso anno potemmo collaborare ad un workshop di attività “illustrate” con bambini per Telefono Azzurro durante la Fiera del libro di Torino».

Dell’estate 2013 è una collaborazione con la Bottega Solidale di Genova per la realizzazione di magliette per ragazzi con tema l’acquario e il mare e nel novembre è la volta di esporre con alcuni compagni di classe alla mostra “Olfatto” a Mondovì.

«Mi piace l’idea che un’immagine contenga un mondo, come ogni cosa che ci circonda, e che sia il risultato di un setaccio della realtà che ci circonda attraverso il mio piccolo punto di vista».

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo