CRESCENTINO: Donne, Articolo precedente
TRINO: Partecipanza, non passa il principio di autofinanziamentoArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

FONTANETTO PO: Vallino presidente dell’Unione

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
FONTANETTO PO: Vallino presidente dell’Unione
Articoli correlati

FONTANETTO PO. (s.b.) Il sindaco alla guida dell’ente costituito con Livorno Ferraris e Palazzolo. Ringrazio gli altri due sindaci e i consiglieri per la fiducia. Faremo un ottimo lavoro.

L’Unione delle terre del riso ha il suo primo presidente: è Riccardo Vallino, sindaco di Fontanetto Po. Insieme ai colleghi di Palazzolo e Livorno Ferraris ha firmato l’atto costitutivo lo scorso 5 aprile, e i singoli Consigli comunali hanno scelto i rappresentanti che siederanno nel Consiglio dell’Unione: per la maggioranza di Fontanetto il sindaco Riccardo Vallino ed il consigliere Francesco Gnoato, per la minoranza il consigliere Danilo Coppo; a Palazzolo incarico per la vice sindaco Maria Giovanna Petrini ed il consigliere Bruno Poy, per l’opposizione il consigliere Walter Maschera; a Livorno Ferraris sono stati designati Stefano Corgnati, Bianca Mezzalama e Mara Bianchetti per la maggioranza, Davide Mosca per la minoranza.

Terminata questa parte dell’iter di costituzione il sindaco di Livorno, Comune capofila, ha convocato per martedì alle 18.30 la prima riunione del Consiglio, all’ordine del giorno l’elezione del presidente. Il sindaco di Palazzolo Maria Luisa Poy è a fine legislatura mentre il giovane Stefano Corgnati è all’inizio del suo primo mandato; la preferenza è quindi andata a Vallino, al terzo anno d’incarico e già presidente dell’Unione dei Comuni delle Grange. È apparso un po’ commosso, «sono contento e lusingato di questa designazione, ringrazio per la fiducia Maria Luisa e Stefano e tutti i consiglieri che mi hanno votato. Sento molto l’importanza del ruolo e proprio dal fatto che un’unione che nasce deve partire bene. Ho già avuto occasione di fare il presidente in altri contesti e sono certo che insieme con i miei colleghi, gli assessori e gli amministratori faremo un ottimo lavoro. L’intenzione è di condividere ogni decisione perché oltre all’Unione ci sono i singoli Comuni».

Il prossimo passo sarà la formazione della Giunta; d’intesa con i sindaci il presidente designerà gli assessori, secondo il regolamento, tra coloro che già ricoprono questo incarico nei rispettivi Comuni.

Nella foto: Riccardo Vallino con Danilo Coppo e Francesco Gnoato.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo
gie-uaugizzu
June 11, 2017 gie-uaugizzu

Per la cronaca: qualche giorno prima della commissione sono stato contattato da Renato Bianco, in [...]

vedi articolo
direttore
June 07, 2017 direttore

bene: tutti d'accordo sul sorteggio, allora, metodo migliore per evitare (possibili) favoritismi. se domenica ai [...]

vedi articolo