VILLAREGGIA: Tradizionale fagiolata dei diciottenni domenica mattina in piazza don BaroArticolo precedente
MONCRIVELLO: I tre giorni del CarnevaleArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Festa di Carnevale al Trompone

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Festa di Carnevale al Trompone

MONCRIVELLO. (m.v.) Domenica 16 febbraio presso il Santuario del Trompone si è svolta una festa benefica di Carnevale. La manifestazione è iniziata al mattino con la presenza del coro “Torre Alata” di Borgo d’Ale, che ha animato la messa per poi esibirsi subito dopo all’interno del Santuario. È seguito il pranzo, il cui ricavato sarà devoluto al progetto “Donare accoglienza”.

La festa è continuata nel pomeriggio con la sfilata dei gruppi a tema che hanno partecipato al concorso a premi “In maschera per Papa Francesco” con l’animazione della Ddf Country Dance in collaborazione con la Sdds. Era la prima edizione d’un concorso del genere al Trompone e sono intervenuti sei diversi gruppi composti da membri d’ogni età: “Gli anni ‘80”, “Gli Hippy”, “I Gasati di Papa Francesco”, “La famiglia Addams”, “L’Unità”, “Se aspetti un attimo capirai”.

Dopo la valutazione della giuria, che ha basato i suoi giudizi sul tema, sulla coreografia e i costumi, ha vinto il gruppo che aveva come nome “L’Unità”, costituito dai ragazzi dell’oratorio di Tonengo, Mazzè e Villareggia, vestiti da api. I vincitori avranno in premio un soggiorno a Roma per 15 persone, con pernottamento e prima colazione (due notti) e biglietti per un’udienza con il pontefice Bergoglio. La visita alla Città Eterna durerà dal giorno di martedì (momento dell’arrivo) al giovedì (data della partenza) in una settimana la quale verrà scelta di comune accordo con gli organizzatori.

La festa si è infine conclusa con una cena in stile country, menu, musica ed ambientazione a tema. L’animazione di Ddf Country Dance ha fatto ballare i presenti fino a sera inoltrata.

Il carnevale al Trompone è stato organizzato con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ristrutturazione della Rsa Virgo Potens, destinata ad accogliere persone in stato vegetativo persistente affette da Sla, sclerosi multipla e da altre patologie neurologiche invalidanti.

Nella foto: I ragazzi dell’oratorio di Tonengo, Mazzè e Villareggia, vestiti da api.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo