San Germano: Incidente a tre liceali di SanthiàArticolo precedente
Crescentino: La banda di via Mazzini colpisce ancoraArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Donna investita sulle strisce da un ciglianese

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Donna investita sulle strisce da un ciglianese

San Maurizio Canavese. (r.c.) Venerdì davanti a un supermercato di San Maurizio Canavese. E’ però riuscita a spingere verso il marciapiede il passeggino con il figlio di due anni.

Una donna è stata investita da un’auto in transito mentre, dopo aver fatto la spesa al supermercato, attraversava la strada sulle strisce pedonali spingendo il passeggino con il suo bambino di due anni. E’ accaduto venerdì sera poco dopo le 19 in via Andrea Remmert a San Maurizio Canavese, nei pressi del discount Penny Market.

Sfortunati protagonisti dell’incidente sono una donna di 42 anni, Brindusa Coitan, di nazionalità romena, e il suo bimbo di pochi mesi, entrambi ricoverati all’ospedale di Cirié. L’investitore è Paolo Alberto Forno, 43 anni, di Cigliano, alla guida di una Volkswagen Tiguan.

La donna, che prima di essere investita è riuscita a spingere il passeggino verso il marciapiede, è ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Ciriè per un grave trauma cranico e un trauma addominale da schiacciamento.

Forno, sceso dall’auto, ha soccorso la donna; sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per liberarla dalle lamiere dell’auto e per permettere all’equipe medica della Croce Rossa di stabilizzarla per poi trasportarla in ospedale. Un’operazione che li ha visti impegnati per oltre mezz’ora, con i pompieri intenti ad usare i flessibili per togliere la donna dal groviglio di lamiere.

Pressoché illeso, fortunatamente, il bambino: i medici dell’ospedale civile di via Battitore lo hanno medicato per qualche lieve escoriazione. Il pauroso incidente ha creato non pochi disagi alla viabilità dell’arteria, già di per sé piuttosto trafficata nelle ore serali, con il traffico veicolare congestionato fin oltre le 21,30, quando si sono conclusi i rilievi degli agenti della polizia municipale.

Forno è risultato negativo all’alcool test e, per il momento, non è stato denunciato dai vigili urbani. L’auto è stata sequestrata. In quel tratto il limite di velocità è fissato a 30 chilometri orari.

Nella foto: Il passeggino a lato della strada.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

<

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo