CRESCENTINO: Contributi dal Comune alle scuole cittadine per “attuare progetti in campo ambientale”Articolo precedente
SALUGGIA: Il Comune non ha mai chiesto conto a Energia Italia delle “inadempienze” alle prescrizioni autorizzativeArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

CRESCENTINO: Il 2013 degli assessori: un anno di attività per Massa e Taverna

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

CRESCENTINO. (s.b.) Si conclude in questo numero il bilancio dell’anno 2013 dell’Amministrazione comunale dal punto di vista degli assessori. Le altre interviste sono state pubblicate sull’edizione del 18 dicembre.

Gabriele MassaGabriele Massa Per l’assessore Gabriele Massa, sport, giovani e informatizzazione, essere riuscito a dotare Crescentino del wireless è «il fi ore all’occhiello» e si augura che «la prossima Amministrazione non lo veda come una minaccia ma come un’opportunità ». Sono numerose le attività che portano la sua fi rma, a cominciare dalla Festa dello sport per arrivare alla nuova serata musicale realizzata recentemente, alla newsletter per rendere più attivo il sito del Comune, «fi nora prettamente istituzionale», passando per il supporto dato alle associazioni culturali e sportive, sia in termini di elargizioni che di collaborazione assidua e attiva, come nel caso del Torneo dei Rioni. È riuscito a realizzare quasi tutto quello che si era prefi sso, vorrebbe ancora attuare il protocollo automatico, per ricevere direttamente dai singoli uffi ci atti e documenti.

Gianni TavernaGianni Taverna La delega all’ambiente è di Gianni Taverna, che per il 2013 si era proposto di realizzare ogni mese un’attività, per quanto possibile a costo zero. La lista è lunga: la raccolta fi rme contro il CoVeVar, gli incontri con gli alunni delle elementari per far conoscere gli alimenti, gli alberi da frutta piantati nelle aree verdi comunali, la casetta dei detersivi, il fotovoltaico sul tetto dell’Ente Risi, la vendita di frutta come primo passo per creare un gruppo d’acquisto solidale e per chiudere l’anno l’invio della documentazione raccolta dalla società Exper alla Corte dei Conti insieme ai Comuni di Fontanetto Po e Tronzano per attestare il mancato rispetto del capitolato. Nei pochi mesi che restano vorrebbe incentivare l’utilizzo di acqua pubblica e detersivi alla spina e portare due “sorprese” alla città: la colonnina per la ricarica gratuita, almeno per il periodo iniziale, delle auto elettriche, per incentivare l’acquisto e l’uso di questi mezzi, e un’auto elettrica. Il tutto senza esborso da parte del Comune; la colonnina verrà posta nel centro cittadino e il nuovo mezzo servirà al personale per risparmiare.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo