Forno crematorio, la ditta di Ischia: «Il Comune ha dichiarato il “pubblico interesse”, ora deve indire la gara. Se non lo fa... abbiamo diritto a indennizzo e rimborso»Articolo precedente
Il vicesindaco Speranza “uomo-sandwich” al mercato: «tolgono gli alloggi agli italiani e li danno ai migranti»Articolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Crematorio: gli atti del Comune prima della delibera di Consiglio che ha fermato (?) il progetto

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Crematorio: gli atti del Comune prima della delibera di Consiglio che ha fermato (?) il progetto

VERCELLI. La prima proposta formulata dalla AD Progetti di Ischia risale all’autunno 2014. Per due volte, nel 2015, la Giunta ha affermato il “pubblico interesse” dell’impianto. Ma ora – aprile 2016 – il Consiglio comunale ha approvato una mozione presentata da Catricalà (M5S) che impegna l’Amministrazione ad “intraprendere tutte le strade possibili per evitare la costruzione di un nuovo impianto crematorio nel Comune di Vercelli”.

cronologia

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

direttore
May 06, 2017 direttore

egregio FR, - qui non si sta parlando di Piani Regolatori: si sta parlando di Piani [...]

vedi articolo
FR
May 06, 2017 FR

Per concludere, nel caso ci fosse un evento d'emergenza come quelli citati da lei, ciò [...]

vedi articolo
FR
May 06, 2017 FR

Nell'articolo però il pericolo dei rifiuti radioattivi è messo alla pari di un incidente nucleare [...]

vedi articolo