VILLAREGGIA: Direttivo dell’Associazione Pensionati: Luciano Debernardi eletto presidenteArticolo precedente
LIVORNO FERRARIS: La storia di Astralabius ha conquistato i livornesiArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

CIGLIANO: Gestione della casa di riposo: le offerte entro il 21 febbraio

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
CIGLIANO: Gestione della casa di riposo: le offerte entro il 21 febbraio
Articoli correlati

Cigliano. (m.v.) Bando di concessione della Rsa per otto anni.

Il sindaco Giovanni Corgnati aveva informato in una conferenza stampa sull’accordo avvenuto fra l’Amministrazione comunale, il Cisas e le organizzazioni di categoria riguardo all’affidamento a ditte esterne del servizio della casa di riposo di Cigliano. Corgnati aveva spiegato che il Comune è titolare d’una autorizzazione regionale e d’una casa di riposo, avente una capacità massima pari a 48 posti. Finora, oltre ad avere la proprietà del sito e dell’autorizzazione, il Comune non aveva comunque mai gestito in modo diretto il funzionamento di tale struttura. Essa è stata concessa in affitto dapprima all’Asl ed al Cisas, poi al solo Cisas dal momento in cui l’Asl ha deciso d’abbandonare la gestione delle case di riposo.

Il Cisas ha tuttavia deciso che, a partire dal 31 dicembre 2013, non gestirà più le case di riposo, limitandosi alla sola sfera socioassistenziale, cosicché la loro amministrazione spetterà ai titolari del titolo autorizzativo quindi al Comune nel caso della struttura di Cigliano. L’Amministrazione municipale ha pertanto stabilito di affidare la gestione diretta della casa di riposo a ditte esterne, preparando un bando.

La casa di riposo sarà così data in gestione con un contratto che prevede una durata di otto anni, rinnovabile per un periodo d’uguale durata. Si prevedono alcuni mesi per l’aggiudicazione del bando, e frattanto il Cisas si è impegnato a proseguire la sua l’attività per il tempo necessario, mentre il Comune in cambio ha concesso di non fargli pagare l’affitto della struttura. Essa è elevata a due piani fuori terra più interrato, con fabbricato accessorio ad uso centrale termica, gruppo elettrogeno e camera mortuaria, oltre all’area di pertinenza esterna adibita a verde e cortile.

È stato ora pubblicato il bando di gara per la concessione della gestione, per otto anni, della residenza sanitaria assistenziale. Il termine per la presentazione delle offerte fissato per mezzogiorno di venerdì 21 febbraio. Il plico deve pervenire al Consorzio dei Comuni per lo Sviluppo del Vercellese, che costituisce la Centrale Unica di Committenza. Il concessionario dovrà occuparsi della gestione completa dei servizi sociosanitari, assistenziali e sanitari diretti ed indiretti.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo