ECCELLENZA: L'Orizzonti United cade nella trappola del GassinoSanRaffaeleArticolo precedente
Da venerdì 24 - Vercelli: Angeli e adolescenti in libreriaArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

CALCIO – SERIE D: Al Santhià gira davvero tutto storto. Da domenica prossima i granata non possono più sbagliare.

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
CALCIO – SERIE D: Al Santhià gira davvero tutto storto.  Da domenica prossima i granata non possono più sbagliare.

Sul campo della Caronnese arriva la nona sconfitta stagionale.

CARONNESE 2
SANTHIA’ 1

Il Santhià torna dalla trasferta sul campo della Caronnese senza punti e con tanto amaro in bocca. Un po’ per come è arrivata la sconfitta e un po’ per una decisione arbitrale che ha penalizzato più del lecito la squadra di Pietro Villa. Nei primissimi minuti di gioco, infatti, Atomei è vistosamente trattenuto in area di rigore da De Spa, ma il direttore di gara sorvola sull’intervento del difensore e non concede un penalty apparso più che lampante. E’ un episodio che pesa sull’andamento della contesa perchè costa caro ai granata. Dopo un inizio promettente degli ospiti è la Caronnese a prendere in mano le redini della contesa. Il manto erboso pesantemente danneggiato dalla pioggia non consente manovre apprezzabili con palla a terra e così anche i più quotati tecnicamente padroni di casa sono costretti ad affidarsi ai lanci lunghi per le punte. Al 20′ la palla buona per sbloccare la contesa capita sulla tesata di Manta: fuori di un soffio. Bassaoule, decisamente più convincente la sua seconda uscita con la casacca santhiatese, tiene in piedi la baracca con un paio di chiusure importanti. I lombardi passano in vantaggio al 33′: Luca Giudici prova la conclusione dal limite, palla non irresistibile che, complice il campo, Di Paolo non riesce a trattenere e si fa scivolare sotto la pancia e poi in fondo al sacco. I granata accusano il colpo e prima dell’intervallo rischiano di capitolare nuovamente, ma il colpo di testa di Manta indirizzato verso lo specchio della porta non trova nessun compagno alla deviazione sotto misura.

Al rientro dagli spogliatoi il Santhià è un po’ più intraprendente e decide di provare a rimettersi in corsa. Al 9′ arriva il pareggio: calcio piazzato di Parrella, palla che spiove in area e Bogo Barcelos anticipa tutti e mette la sfera alle spalle del portiere. Nemmeno il tempo si festeggiare il gol dell’1-1 ed ecco che il Santhià combina la frittata. I granata si fanno trovare impreparati sull’iniziativa di Moretti sulla corsia di destra e nessuno si preoccupa di marcare Ferrè che in piena area di rigore ha tutto il tempo di controllare la sfera e battere Di Paolo per il gol del 2-1. C’è ancora più di mezzora da giocare, ma il Santhià ha finito la sua verve. La Caronnese non sbaglia più niente da qui alla fine del match tenendo lontano dalla propria area sia il pallone che gli avversari. Anzi, sono proprio i lombardi a sfiorare ancora la rete. Ferrè da distanza ravvicinata si divora clamorosamente il 3-1 quasi allo scadere e Moretti cerca l’eurogol con una conclusione dalla lunga distanza che centra la traversa a Di Paolo fuori causa.

Al triplice fischio finale il Santhià si ritrova sul groppone un’altra sconfitta che pregiudica ulteriormente la corsa alla salvezza. Una corsa che deve riprendere in fretta: domenica prossima l’undici allenato da Pietro Villa andrà a giocare sul campo della Folgore Caratese che in classifica ha un punto in meno: se non è uno spareggio, poco ci manca.

Nella foto: Per la squadra allenata da Pietro Villa è arrivata la nona sconfitta in campionato (foto Greco).

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo