TRONZANO: Manifesti dei consiglieri di minoranza: «Sindaco, restituisci la mini-Imu»Articolo precedente
BORGO D'ALE: Borgofrutta, Fiuscello è il nuovo presidenteArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

BIANZÈ: Il sindaco Marangoni sollecita intervento urgente del Governo

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Articoli correlati

Bianzè. (r.g) Il sindaco Marangoni: Bianzè e altri 50 Comuni attendono un intervento urgente del Governo.

A nome del Comune di Bianzè e di una cinquantina di altri Comuni piemontesi, il sindaco Maurizio Marangoni chiede al Governo un intervento urgente per esentarli dai vincoli del patto di stabilità, per rimuovere gli squilibri economici e sociali e per favorire l’effettivo esercizio dei diritti della persona; o, in alternativa, un intervento di allentamento del Patto di Stabilità, riferito ai servizi socio-sanitari-assistenziali «che – spiega Marangoni – per la Regione Piemonte, è quantificabile in 3,7 milioni, dato che a livello nazionale comporterebbe un allentamento di poche decine di milioni di euro».

«I piccoli comuni che si occupano da sè dei servizi socio-sanitario-assistenziali sono penalizzati dalla spending review e dal patto di stabilità», argomenta il sindaco. L’esempio più eclatante è quello della casa di riposo “Cav. Terzago”. «La nostra casa di riposo ha sempre funzionato a pieno regime di posti letto occupati e, grazie anche a un buon numero di ospiti in regime di convenzione, il Comune ha potuto operare scelte che portavano al contenimento dei costi delle rette in regime di libero mercato. I problemi sono iniziati nel 2010 con le riduzioni dei trasferimenti della Regione alle Asl, cosa che ha comportato una graduale e continua contrazione dei posti letto in convenzione occupati e una riduzione dei trasferimenti delle Asl agli enti locali gestori”.

Situazione che è andata a gravare pesantemente sui bilanci comunali, costringendo il Comune a esternalizzare il servizio». «I nostri Comuni – conclude il sindaco – hanno sempre fatto la loro parte, e le nostre contribuzioni al Fondo di Solidarietà Comunale a sostegno di altri Comuni disagiati ne sono l’ultima testimonianza. Ora ci aspettiamo un pari trattamento e una pari dignità».

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

<

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo