L’alloro: corone per eroi, atleti e condottieri ma utile anche in cucina e in fitoterapiaArticolo precedente
SALUGGIA: DiaSorin cresce sul mercato statunitenseArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

BIANZÈ: Gammastamp, c’è l’accordo per i contratti di solidarietà

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
BIANZÈ: Gammastamp, c’è l’accordo per i contratti di solidarietà

BIANZÈ. È stato firmato mercoledì 12 febbraio l’accordo per i contratti di solidarietà alla Gammastamp tra la Rsu e la direzione dell’azienda. Come spiega Alessandro Triggianese, membro dell’Rsu, i contratti di solidarietà dureranno 12 mesi, sino a febbraio del 2015 e varranno per tutta l’azienda, operai e impiegati. In precedenza era stata applicata la cassa integrazione straordinaria per 22 mesi e la ordinaria dall’agosto 2013 in poi.

Da parte sua la società potrà applicare una riduzione dell’orario di lavoro, e quindi dello stipendio, fino a un massimo del 60 per cento del monte ore di ciascuno. «L’accordo garantisce in modo equo tutti i dipendenti», sottolinea Triggianese; «abbiamo dedicato molto tempo per redigere l’accordo, è stata esaminata ogni singola situazione, nessuno paga più di altri».

Da parte dell’ azienda la firma dei contratti di solidarietà è vista nell’ottica del coerente perseguimento di quanto dichiarato in passato, ovvero «la volontà di perseguire ogni e qualsivoglia azione per assicurare il mantenimento degli attuali livelli occupazionali presso lo stabilimento di Bianzè». Questa forma di tutela si affianca a quanto la società ha già attivato, «sia sotto il profilo produttivo con una razionalizzazione e modernizzazione degli impianti, sia sotto il profilo commerciale con la sottoscrizione di un “agreement” tecnico commerciale con un’azienda multinazionale canadese, ma soprattutto con una forte azione di innesto di competenze manageriali in tutti i settori aziendali». La finalità è il recupero del volume d’affari a cui la Gammastamp tende «attraverso azioni di efficientamento interno, sviluppo di nuovi mercati e investimenti in ricerca e sviluppo», e riconosce il «responsabile atteggiamento di tutte le maestranze che hanno compreso appieno il difficile momento aziendale».

Prima di iniziare la trattativa era stata convocata l’assemblea dei lavoratori ed erano state ascoltate le loro istanze; ieri, martedì 18 febbraio, è stata nuovamente convocata per spiegare l’accordo firmato, che entrerà subito in vigore.

Silvia Baratto

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Nuova stagione teatrale al Civico di Vercelli
Dario Casalini al Civico di Vercelli

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Francesco Borasio
September 16, 2017 Francesco Borasio

Impossibile non condividere il testo......oltre agli schiamazzi,una occhiata ai numerosi rifiuti gettati a terra è [...]

vedi articolo
Stefano Di Tano
September 11, 2017 Stefano Di Tano

Sono pienamente d'accordo con la disamina del direttore, e la ritengo fra le più chiare [...]

vedi articolo
gie-uaugizz
June 11, 2017 gie-uaugizz

Scusate, ho dimenticato di sottoscrivere. Fabio Pistan [...]

vedi articolo