Accorato appello di don Edoardo ai fedeli: «Fate tutti un obolo per il nuovo oratorio»Articolo precedente
Pedrale a giudizio perché firmava i rimborsi dei colleghi del PdlArticolo successivo

versione on line de la Gazzetta, giornale di Vercelli e provincia

Ad Alice Castello pagare le imposte era facoltativo

Interlinea+- ADimensione del carattere+- Stampa questo articolo
Ad Alice Castello pagare le imposte era facoltativo

ALICE CASTELLO. Nelle casse del Comune mancano almeno 150 mila euro di Imu e Ici non riscossi tra il 2009 e il 2013. La nuova Amministrazione ha avviato un piano di recupero. Molti non pagavano nemmeno le bollette dell’acqua.

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Bondonno, insediatasi a fine maggio, ha trovato in Municipio un’incredibile quantità di insoluti risalenti agli anni in cui il Comune era governato dal sindaco Vittorio Petrino: molti cittadini non hanno pagato l’Ici negli anni dal 2009 al 2011, altri non hanno pagato l’Imu nel 2012 e 2013. Nelle casse del Comune mancano almeno 150 mila euro, e nelle scorse settimane è stata avviata un’azione di recupero. Situazione simile per le bollette del servizio idrico, gestito dalla società Comuni Riuniti: in paese le insolvenze relative al quinquennio trascorso ammonterebbero a 40-50 mila euro. Il primo cittadino ritiene che «far pagare a tutti il dovuto è una misura di giustizia», ma promette attenzione (rateizzazioni) ai casi in cui l’arretrato è cospicuo e le famiglie fanno fatica a pagare.

Nella foto: L’ex sindaco Vittorio Petrino e l’attuale primo cittadino Luigi Bondonno.

0 Commenti

Questo articolo non ha ancora nessun commento

Siamo spiacenti, nessuno ha ancora lasciato un commento !

Ma puoi essere il primo: lascia un commento !

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

Scegli l’argomento o la tua città

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità Alice Castello

la prima pagina del giornale in edicola

Mercoledì 10 Dicembre 2014 la prima pagina del giornale in edicola

Pubblicità

Consiglio Regionale Piemonte

Gli ultimi commenti

Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero
December 29, 2014 Combine per far dimettere l’opposizione? Potete attaccarvi al tram. | Paola Olivero

- essere rinviato a giudizio per calunnia nei confronti di un pubblico dipendente http://www.lagazzetta.info/pasteris-denuncia-il-geom-ceresa-per-abuso-dufficio-e-peculato-ma-e-un-bo… [...]

vedi articolo
Jokrah
August 12, 2014 Jokrah

La toponomastica funziona. Dovrebbero funzionare però anche i ritrovamenti archeologici. Anche nell'area nord orientale del [...]

vedi articolo